Il nuovo Ponte di Genova sarà ricostruito da Salini, Fincantieri e Italferr. Per Toninelli i lavori dovrebbero concludersi entro la fine del 2019.

È arrivata la conferma ufficiale in occasione della conferenza stampa di Bucci: la ricostruzione del Ponte di Genova sarà affidata a Salini, Fincantieri e Italferr. Nasce una (preannunciata) collaborazione tra pubblico e privato che dovrebbe dare alla città il suo nuovo ponte entro la fine del 2019. La sfida è stata lanciata nelle scorse ore dal ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Danilo Toninelli.

Ricostruzione del Ponte di Genova affidata a Salini, Fincantieri e Italferr

La notizia, che circola dalla mattina del 18 dicembre, è stata confermata anche dall’Ansa due ore prima la conferenza del sindaco di Genova e Commissario per la ricostruzione Bucci. Già nei giorni immediatamente successi al crollo, Fincantieri si era proposta per portare avanti i lavori di ricostruzioni, incassando i consensi del governo.

Ponte Morandi

Fonte foto: https://www.facebook.com/OssmeteobargoneRaffaelli/

Il progetto di Renzo Piano

Come suggerito dalle prime indiscrezioni, il progetto sarà quello presentato da Renzo Piano anche se il piano iniziale dovrebbe subire alcune modifiche per essere alleggerito. Il risultato dovrebbe essere comunque un ponte semplice ma d’impatto, che possa rendere onore alla città e alle vittime del tragico crollo del Ponte Morandi.

L’esclusione di Cimolai

La speranza di Bucci e della Commissione era quella di inserire nella ricostruzione anche Cimolai, da anni leader nella costruzione di ponti in ferro e in grado di presentare uno dei migliori progetti.

Proprio l’ANSA ha pubblicato una nota diramata dalla Cimolai prima della conferenza stampa di Bucci: “La società Cimolai Spa di Pordenone, per puro spirito di servizio al Paese e per non ostacolare la ricostruzione tale da aprire al traffico l’infrastruttura entro natale 2019, non ha intenzione di presentare ricorso contro l’assegnazione dei lavori per la ricostruzione del ponte di Genova” “La nostra società è stata informata ieri dal Commissario Straordinario che i lavori per la ricostruzione del ponte sul Polcevera a Genova verranno affidati alla cordata Salini Impregilo – Fincantieri“.

La Cimolai ha quindi negato le voci secondo cui avrebbe fatto ricorso di fronte all’assegnazione dei lavori per la ricostruzione del Ponte di Genova.


Rimpatriata la salma di Antonio Megalizzi, accolta a Roma da Mattarella

Presidio Ncc a Roma, bruciata la bandiera del Movimento Cinque Stelle