La Roma espugna Crotone (0-2) e tenta l'allungo sulle inseguitrici

La Roma espugna Crotone (0-2) e tenta l’allungo sulle inseguitrici

Nainggolan la sblocca, Dzeko la chiude: la Roma batte il Crotone per 2-0 e lancia la sfida al Napoli

Non basta il cuore al Crotone che nel proprio stadio china il capo e cede il passo a una Roma cinica e intelligente che porta a casa tre punti da non perdere. Scende in campo con il piglio giusto l’undici allenato da Luciano Spalletti che non perde la pazienza di fronte alla buona gara difensiva disputata dai rosso-blu, mai rinunciatari, e di questo va reso grande merito. La qualità della Roma (che fallisce un calcio di rigore con Edin Dzeko) non tarda ad emergere e i gol di Nainggolan e Dzeko risolvono una pratica durata per quasi un tempo.

CROTONE (5-4-1): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Dussenne (31′ st Trotta), Ferrari, Mesbah (10′ st Sampirisi); Acosty, Crisetig, Capezzi, Tonev (36′ st Nalini); Falcinelli. A disp.: Festa, Viscovo, Claiton, Martella, Barberis, Sulijc, Kotnik, Nwankwo S., Simy. Allenatore: Nicola.

ROMA (3-4-2-1): Szczesny; Rüdiger, Fazio, Manolas; Bruno Peres (43′ st Mario Rui), Paredes, Strootman, Emerson; Salah (35′ st De Rossi), Nainggolan (46′ st Perotti); Dzeko. A disp.: Alisson, Lobont, Vermaelen, Juan Jesus, Gerson, Grenier, El Shaarawy. Allenatore: Spalletti.

ARBITRO: Russo di Nola.

MARCATORI: 40′ pt Nainggolan (R), 32′ st Dzeko (R).

NOTE: al 16′ pt Dzeko (R) ha sbagliato un calcio di rigore (fuori). Recupero: 0′ pt, 4′ st.

ultimo aggiornamento: 12-02-2017

X