La scelta di Mosca è destinata a far discutere. La Russia ha deciso di chiudere Facebook. Ecco i motivi.

MOSCA (RUSSIA) – Clamorosa la scelta da parte della Russia che ha deciso di chiudere Facebook perché secondo lei penalizza i media russi. A riportare questa notizia è stata Interfax e ben presto ci saranno delle risposte anche da parte dell’azienda.

La multinazionale gestita da Zuckerberg si è detta pronta a ripristinare il servizio anche per consentire a tutte le persone di avere delle informazioni affidabili. Un braccio di ferro che rischia di durare ancora per diverso tempo considerando che da parte dei due protagonisti non c’è nessuna intenzione di fare un passo indietro.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La decisione della Russia

Come riferito da Leggo, la Russia ha comunicato di aver bandito Facebook perché “sono stati registrati 26 casi di discriminazione contro i media locali e le risorse informative da parte della stessa azienda. Nei giorni scorsi il social network ha limitato l’accesso agli account del canale televisivo Zvezda, l’agenzia di stampa Ria Novosti, Sputnik, Russia Today, Lenta.ru e Gazeta.ru“.

Si tratta di una decisione, quindi, fortemente legata a quanto fatto dal social. Ma, come detto, da parte di Facebook non c’è nessuna intenzione di fare un passo indietro e ci aspettiamo un braccio di ferro importante tra i due.

Notifiche Facebook
Notifiche Facebook

La replica di Facebook

Non si è fatta attendere la replica di Facebook. “Presto milioni di cittadini si troveranno tagliati fuori da informazioni attendibili – ha scritto sui social Nick Clegg privati della loro modalità quotidiana di parlare con famiglia e amici e silenziati. Noi continueremo a fare il possibile per consentire ai nostri servizi di essere ancora una volta utilizzabili“.

Vedremo, quindi, cosa succederà nei prossimi giorni, ma molto probabilmente ci aspettiamo un vero e proprio braccio di ferro tra i due.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-03-2022


Paralimpiadi, grave accusa di un’atleta britannico: ‘I russi minacciavano gli ucraini’

Guerra in Ucraina, l’Italia sequestra 140 milioni di euro agli oligarchi russi