La Serie A riparte con i tifosi. Il Governo nell’ultimo decreto ha dato il via libera alla presenza degli spettatori.

ROMA – La Serie A riparte con i tifosi. Dopo un anno e mezzo a porte chiuse, i campionati di calcio (e non solo) sono pronti a riaccogliere gli spettatori sugli spalti. L’ultimo decreto approvato dal Governo consente alle squadre di poter aprire gli impianti al 50% della capienza, ma molto probabilmente si arriverà ad un numero maggiore nelle prossime settimane.

L’esecutivo, nonostante il pressing della sottosegretaria Vezzali, ha deciso di optare per una linea più cauta. La curva sarà decisiva per valutare una riapertura con numeri più ampi e tra fine settembre e i primi giorni di ottobre si potrebbe arrivare anche al 75%.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Pubblico anche per gli sport al chiuso

Gli sport al chiuso potranno ripartire anche con il pubblico. In questo caso, a differenza di quanto successo con le competizioni all’aperto, il Governo ha deciso di tenere una percentuale di capienza più basso rispetto a quanto richiesto dalle Federazioni.

Il premier Draghi, nonostante i dubbi avanzati dagli stessi esperti, ha dato il via libera ad una capienza al 35% rispetto al 25% iniziale. Si tratta di un passo verso la normalità anche se il cammino continua ad essere ricco di ostacoli. Naturalmente per poter assistere a tutti questi eventi c’è bisogno del Green Pass e all’interno dell’impianto è obbligatoria la mascherina e il posto dovrà essere nominativo.

nuovo san siro nuovo stadio Kristoffer Ajer Matias Zaracho De Paul Kevin Bonifazi Adama Soumaoro Igli Tare San Siro André Silva Pepe Reina Milan-Brescia Giuseppe Sala
San Siro

La misura inserita nel decreto

Per gli eventi sportivi all’aperto – si legge nel decreto approvato nell’ultimo Consiglio dei ministriè possibile prevedere modalità di assegnazione dei posti alternativi al distanziamento interpersonale di almeno un metro. Per gli eventi al chiuso, il limite di capienza già previsto è innalzato al 35%“. Si tratta di una misura che potrebbe modificata in futuro e molto sarà deciso dai numeri dei contagi.

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 06-08-2021


Perché Lionel Messi non ha rinnovato con il Barcellona?

Calciomercato, Messi verso il PSG. Juventus più vicina a Pjanic