Il presidente della Lazio Claudio Lotito lancia una frecciata al Milan riguardo il “caso Tare”, per poi parlare di Milinkovic-Savic

Claudio Lotito ritorna sul caso che ha infiammato la prima parte dell’estate, rendendo alquanto tesi i rapporti tra la società rossonera e quella biancoceleste. La possibile (e mai realizzata) partenza di Igli Tare al Milan, nelle vesti di direttore sportivo. Alla fine il dirigente albanese è rimasto al suo posto in casa Lazio, andando così a rinsaldare un rapporto col presidente Lotito che va anche oltre il mero lavoro. Il Diavolo ha poi optato per Frederic Massara, ex collaboratore alla Roma di Monchi. Il massimo dirigente della squadra capitolina è tornato sull’episodio, rilasciando alcune dichiarazioni alla radio Lazio Style.

Lotito a Lazio Style: “Milinkovic? Non ho detto che partirà”

La battuta sul “caso Tare” è stata un’occasione per pizzicare il club rossonero. Lotito, di sicuro, non sarà stato felice all’idea di perdere uno dei migliori diesse in Italia. Ecco le sue parole: “Se Tare fosse andato al Milan, avrebbe avuto una remunerazione migliore, ma minori soddisfazioni“.

In merito invece a Milinkovic Savic, il discorso cessione è ancora lontano dall’essere attuato. “Io non ho detto che partirà. Potrebbe accadere che domani, per coltivare una giusta crescita personale, possa avere l’aspettativa di andare in club più importante. Ecco perché dobbiamo approdare tra i club più importanti a livello europeo, proprio perché dobbiamo rappresentare un punto d’arrivo“.

Milinkovic-Savic
Fonte Foto: https://www.facebook.com/Calciomercato24Official/

Milan, Milinkovic (per ora) resta un sogno

Sergej Milinkovic-Savic, per due estati consecutive, è stato il sogno del mercato rossonero. Sembra al momento difficile, però, che il granatiere serbo possa finire nelle mire di un Milan che, al momento, ha soprattutto bisogno di vendere qualche pezzo pregiato.

L’input del club è stato chiaro. Si può acquistare solo ed unicamente dopo aver effettuato qualche cessione pesante. Donnarumma e Romagnoli restano: si pensa a calciatori come Kessie, Suso, André Silva e Cutrone. La cessione di almeno un paio di loro potrebbe far arrivare denaro fresco da investire.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
calcio Lazio Lotito massara milan Tare

ultimo aggiornamento: 20-07-2019


Milan, tutto pronto per la tournée negli Stati Uniti: i convocati

Milan, il Wolverhampton vuole Cutrone: lui non è convinto