Russia 2018, l’Italia non è ancora sicura di partecipare al playoff

Dopo il deludente pareggio contro la Macedonia, la strada verso Russia 2018 si fa sempre più complicata per l’Italia. La Nazionale di Ventura non è ancora matematicamente ai playoff per andare al Mondiale.

chiudi

Caricamento Player...

Con il netto ko di Madrid contro la Spagna, il cammino verso Russia 2018 per la Nazionale azzurra sarebbe passato sicuramente dai playoff in programma a novembre. Abbandonate le residue velleità di primato nel girone con conseguente qualificazione diretta al Mondiale, per l’Italia l’obbiettivo principale diventava quello di blindare l’accesso agli spareggi tra le 8 migliori seconde dei nove gruppi. In sostanza, la peggiore resterà fuori. Le altre si contenderanno gli ultimi quattro posti assegnati alla zona Europa da Russia 2018.

Manca la matematica…

Per assicurarsi ciò, con una giornata di anticipo rispetto alla conclusione della fase a gironi, l’Italia avrebbe dovuto battere la Macedonia: invece, ieri sera a Torino, gli azzurri del c.t. Ventura non sono andati oltre l’1-1 contro la selezione balcanica che ha agguantato il pareggio con Trajkovski in risposta al gol di Chiellini. Attualmente, quindi, la classifica avulsa (che tiene conto dello score contro la prima, terza, quarta e quinta del proprio girone, escludendo quindi l’ultima classificata, ndr) tra le seconde, vede le seguenti posizioni:

1. Portogallo 15 punti (6 gare giocate su 8);
2. ITALIA 14 punti (giocate 7 su 8);
3. Danimarca 13 punti (giocate 7 su 8);
4. Irlanda del Nord 13 punti (giocate 7 su 8);
5. Scozia 11 punti (giocate 7 su 8);
6. Galles 11 punti(giocate 7 su 8);
7. Croazia 11 punti (giocate 7 su 8);
8. Svezia 10 punti (giocate 6 su 8).
Esclusa: Bosnia 8 punti (giocate 6 su 8).

Possibili scenari

La situazione è in evoluzione, tanto che potrebbero anche cambiare alcune squadre attualmente nella pool delle seconde in classifica. In ogni caso, come scrive La Gazzetta dello Sport, per ciò che riguarda la Nazionale azzurra, la qualificazione ai playoff potrebbe arrivare anche oggi, se la Bosnia non batterà il Belgio: Dzeko e compagni infatti, anche in caso di pareggio andrebbero a 9 punti e non potrebbero più raggiungere l’Italia nell’ultima giornata. Lo stesso capiterebbe alla Grecia, terza nel gruppo della Bosnia: in caso di sorpasso non avrebbe abbastanza punti per insidiare gli azzurri (potrebbe arrivare a un massimo di 13, uno in meno della Nazionale di Ventura). Alternativamente, l’Italia dovrà fare risultato in Albania, lunedì sera.