La tradizione delle letterine a Babbo Natale rinnovata dalle Poste

Partner dell’iniziativa anche il Telefono Azzurro

Nell’era digitale rinnovare la tradizione delle letterine a Babbo Natale. Con questo obiettivo Poste Italiane ha promosso cinque eventi in piazze e gallerie di Roma, Milano, Napoli, Genova e Bologna. Accanto a elfi e renne i bambini hanno scritto e spedito le letterine al vecchietto dalla barba bianca. E hanno potuto lasciargli un saluto scritto a mano su una parete. Tutti i bambini riceveranno a casa la risposta di Babbo Natale con un piccolo gadget.
La presidente di Poste Italiane, Luisa Todini, spiega l’iniziativa: “In un’era digitale, scrivere a Babbo Natale è la magia del Natale”.

Poste italiane ha messo a disposizione dei bambini uno spazio fisico nel quale “i bambini non usano smartphone e tablet, ma avranno un bel foglio di carta e pennarelli colorati per scrivere una bella lettera con i loro desideri e le loro speranze”.

Telefono azzurro è partner di Poste Italiane e il vice presidente Sandra Cioffi sottolinea l’importanza dell’evento. “Poste Italiane sostiene Telefono Azzurro anche per dare forza alla linea d’ascolto 19696. E’ un’iniziativa che coniuga la tradizione con l’innovazione”.

Fonte: www.askanews.it