L'addio a una leggenda della musica: il produttore dietro Renzo Arbore
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

L’addio a una leggenda della musica: il produttore dietro Renzo Arbore

Lutto

Il mondo della musica italiana ricorda Adriano Fabi, il produttore e manager di Renzo Arbore, scomparso a 77 anni.

Adriano Fabi, nome di spicco nel panorama musicale italiano, si è spento all’età di 77 anni, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore di molti. Storico produttore e manager di Renzo Arbore, Fabi ha lasciato un segno indelebile nella storia della musica italiana.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

La sua carriera, ricca di successi e collaborazioni prestigiose, lo ha portato a lavorare con alcuni dei più grandi nomi dello spettacolo italiano.

candele lutto perdita

Il contributo di Fabi alla musica italiana

Adriano Fabi non era solo il manager di Renzo Arbore, ma un vero e proprio pilastro dell’ambiente musicale. Ha curato i tour di Arbore e della sua Orchestra italiana, portandoli in giro per il mondo e consolidando la loro fama.

Oltre a ciò, ha firmato gran parte del lavoro discografico di Arbore, contribuendo alla realizzazione di hit come “Fatti più in là” delle Sorelle Bandiera e produzioni televisive come “Fantastico 6”. La sua versatilità lo ha visto anche al fianco di artisti come Pino Daniele, Lorella Cuccarini e Heather Parisi, e autori del calibro di Bruno Lauzi e Maurizio Fabrizio. Con lo pseudonimo di Onward, ha inoltre scritto canzoni per Demetrio Stratos, tra cui “Daddy’s dream” e “Since you’ve been gone”.

L’omaggio di Mara Venier a Fabi

Mara Venier, icona della televisione italiana, ha voluto rendere omaggio a Fabi con parole toccanti: “Addio Adriano …siamo stati per tanti anni una famiglia felice“. Ha condiviso una foto nostalgica che la ritrae insieme a Renzo Arbore e Adriano Fabi, sottolineando il legame profondo che li univa.

In conclusione, la scomparsa di Adriano Fabi rappresenta una grande perdita per il mondo della musica e dello spettacolo italiano. La sua eredità, però, continuerà a vivere attraverso le sue opere e i ricordi di coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e lavorare con lui.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2023 13:01

Codice Rosso Rafforzato: svolta nella lotta alla violenza di genere

nl pixel