Lamborghini Hurácan LP 610-4: l’invincibile

La Lamborghini Hurácan LP 610-4 ha il nome di un toro invincibile. Erede della Gallardo, offre prestazioni ancora superiori. Il suo V10 dispone di 610 CV e supera i 325 km/h.

Alla Lamborghini Hurácan LP 610-4, presentata al Salone di Ginevra del 2014 ed entrata in consegna nella tarda primavera, è stato affidato il non facile compito di sostituire la Gallardo, vettura simbolo e di grande successo della Casa del Toro. La Gallardo ha raggiunto volumi di vendita mai toccati prima e grazie a un attento programma di aggiornamenti ha continuato a vendere molto bene fino all’ultimissima fase della sua vita attiva per poi diventare, come ogni Lamborghini, prezioso oggetto da collezione. In totale, dal 2003 al 2013 ne sono state costruite 14.022 unità. A distanza di poco più di un anno, la Hurácan è già un successo commerciale, sta ripercorrendo le orme della Gallardo anche in capo sportivo con la super performante GT3. Eccola in dettaglio.

Nel pieno rispetto della tradizione Lamborghini, anche l’erede della Gallardo prende il nome dal mondo delle corride: Hurácan era infatti un toro da combattimento della razza spagnola “Conte de la Patilla” che scese nell’arena di Alicante nell’agosto del 1879. La sua indole irriducibile lo rese invincibile, tanto che venne risparmiato e destinato alla riproduzione.

La linea evidenzia la forma di un cuneo lungo 4.459 mm, largo 1.924 mm, alto 1.165 mm e con un passo di 2.620 mm. Risaltano i contrasti tra curve tese, bordi affilati e superfici geometriche ottenuti grazie all’utilizzo di una tecnologia innovativa nella lavorazione di alluminio e carbonio. Quella che è ormai diventata la “firma” del design Lamborghini, ovvero l’esagono, appare evidente nelle prese d’aria anteriori, nei finestrini laterali, nelle prese che portano aria al motore e nei cerchi Giano. Il muso a freccia è caratterizzato dai fari piatti e spigolosi realizzati di serie con la tecnologia LED. Accesi creano due forme a Y che ricordano gli occhi di un felino. I LED garantiscono un’illuminazione ottimale della strada e nel contempo riducono al minimo l’affaticamento degli occhi di chi guida. il cofano motore che si estende tra i due bassissimi montanti posteriori ricorda quello della mitica Miura ed è costituito da tre grossi profili in polimero di colore nero opaco. Come optional è disponibile la versione trasparente che permette di ammirare in tutta la sua possenza e bellezza il V10. In tale allestimento il rivestimento interno è in fibra di carbonio a vista. Nella coda spiccano gli stretti fari, anch’essi interamente realizzati con tecnologia LED. Ai lati del grande diffusore spuntano i quattro terminali del sistema di scarico, che presentano carenature di forma ellittica cromate e traforate.

Il 5,2 litri V10 eroga una potenza di 610 CV (449 kW) a 8.250 giri/min e una coppia massima di 560 Nm a 6.500 giri. La nuova “Iniezione Diretta Stratificata” combina iniezione diretta e indiretta del carburante, portando un incremento dei valori di potenza e coppia rispetto alla Gallardo, uniti però a un calo dei consumi e delle emissioni. Grazie a un rapporto peso/potenza di appena 2,33 chilogrammi per CV, la Lamborghini Hurácan LP 610-4 offre prestazioni al top della categoria. Scatta da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi, da 0 a 200 km/h in 9,9 secondi e raggiunge una velocità massima è di oltre 325 km/h.

La spaventosa potenza generata dal dieci cilindri viene scatenata sull’asfalto tramite il nuovo cambio a sette rapporti “Lamborghini Doppia Frizione” (LDF) e la trazione integrale, caratterizzata da una nuova frizione idraulica multidisco. Tre modalità di guida differenti (Strada, Sport e Corsa) pensate per adattarsi a diverse condizioni, dalla strada alla pista, possono essere selezionate utilizzando un selettore apposito sul volante. Il sistema è chiamato Anima (Adaptive Network Intelligent Management) ed esercita un’azione su motore, cambio, trazione integrale, i controlli elettronici dell’ESC, lo sterzo attivo e le sospensioni adattative.

Il telaio ibrido unisce fibra di carbonio e componenti in alluminio. La scocca ultra leggera è alla base del ridotto peso, appena 1.422 chilogrammi. I cerchi sono da 20 pollici di diametro e accolgono i dischi carbo-ceramici dell’impianto frenante. Tra gli equipaggiamenti disponibili come optional troviamo lo sterzo a sensibilità variabile (Lamborghini Dynamic Steering – LDS) e gli ammortizzatori magnetoreologici.
L’elemento dominante degli interni è rappresentato dal pannello strumenti su schermo TFT da 12,3 pollici può essere configurato in molti modi diversi e fornisce al pilota tutte le informazioni chiave in formato virtuale. La Lamborghini Hurácan LP 610-4 è in vendita a 206.790 euro.

Vai alla scheda tecnica

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica

ultimo aggiornamento: 20-07-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X