Migranti, l’Olanda non accoglierà le persone a bordo della Sea Watch

Sea Watch 3, la situazione di stallo si complica. Il governo olandese ha fatto sapere che non si farà carico dei 47 migranti a bordo della nave dell’Ong.

Nuova svolta nel caso della Sea Watch 3, con il governo olandese che ha fatto sapere che non accoglierà i migranti che si trovano a bordo della nave, ferma da giorni – per motivi di sicurezza – al largo delle coste di Siracusa.

Sea Watch
fonte foto https://twitter.com/seawatchcrew

Migranti, l’Olanda gela l’Italia: non accoglieremo i migranti a bordo della Sea Watch 3

La risposta del governo olandese arriva a pochi giorni di distanza dalla lettera inviata da Matteo Salvini, che aveva chiesto all’Olanda di farsi carico di una nave che batte proprio bandiera olandese.

Il governo olandese, forte del fatto dell’attuale posizione della nave dell’Ong tedesca, si è defilata lasciando il governo italiano in una situazione decisamente scomoda da gestire e destinata a diventare ancora più intricata con il trascorrere delle ore e dei giorni.

Sea Watch
Fonte foto: https://twitter.com/SeaWatchItaly

Sea Watch 3, il governo italiano guarda alla Germania

Il governo italiano guarda ora alla Germania, nazione di appartenenza dell’Organizzazione Non Governativa.

Anche il governo tedesco sembra intenzionato a non occuparsi della vicenda prolungando così la fase di stallo.

Al contrasto con il governo olandese e alle scintille con quello tedesco, si aggiunge la polemica con la Francia di Macron, con i rispettivi governi che continuano a scambiarsi accuse in clima sempre più infuocato.

Di fatto gli unici che si sono detti disposti ad accogliere le persone a bordo della nave sono gli istituti ecclesiastici, cui è arrivato il no dal Ministero degli Interni.

ultimo aggiornamento: 28-01-2019

X