Lando Norris rapinato dopo Italia-Inghilterra. Il pilota della McLaren era a Wembley per assistere alla partita.

LONDRA (INGHILTERRA) – Piccola disavventura per Lando Norris, rapinato al termine di Italia-Inghilterra. Il pilota della McLaren, allo stadio per assistere alla partita, all’uscita da Wembley è stato accerchiato da un gruppo di persone e derubato del suo orologio dal valore di 46mila euro.

Nessun particolare problema per il pilota. Non sarà comunque semplice per lui dimenticare quanto successo e il weekend di gara arriva forse al momento giusto per abbassare il proprio casco ed iniziare a correre per mettersi alle spalle questa esperienza non bella.

Il comunicato della McLaren

La rapina è stata confermata anche dal team di Lando Norris con una nota, riportata dal Corriere della Sera. “La McLaren Racing – si legge nel comunicato – può confermare che Lando Norris è stato coinvolto in un incidente, dopo la finale di Euro 2020 a Wembley, durante il quale è stato preso l’orologio che indossava“.

Per fortuna – ha precisato la scuderia di Woking – Lando è rimasto illeso ma è comprensibilmente scosso. Il team sta supportando Lando e siamo sicuri che i tifosi delle corse si uniranno a noi nell’augurargli tutto il meglio per il Gran Premio di Gran Bretagna del prossimo weekend. Poiché questa è ora una questione della polizia, non possiamo commentare altro“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

McLaren
fonte foto https://www.facebook.com/McLaren.Racing

Le indagini

Le indagini sono in corso su quanto successo a Lando Norris. Il pilota inglese ha presentato una denuncia per cercare di risalire all’identità dei rapinatori. I punti da chiarire sono ancora diversi perché il post partita a Wembley è stato molto caotico.

Nelle prossime ore saranno effettuati tutti gli approfondimenti del caso per cercare di arrestare i responsabili della rapina. Per Lando Norris non sarà semplice dimenticare quanto successo all’esterno dello stadio di Wembley.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/McLaren.Racing


Come funziona la Sprint Race: i chiarimenti della Formula 1

Tutti i modelli Ferrari: dagli storici ai moderni!