Lascia il lavoro e apre un blog di viaggi: il successo di Matt Long

Quanti sarebbero disposti a lasciare un lavoro pagato profumatamente per dedicarsi a viaggi e foto? L’esperienza di Matt Long.

chiudi

Caricamento Player...

Fino a non molto tempo fa, Matt Long lavorava come lobbista negli ingranaggi politici di Washington, e aveva la vita (e i beni materiali) che tutti sognano. Ma non era contento dell’esistenza che conduceva, odiava profondamente il proprio lavoro, e un giorno – complice la vista del fiume francese Charente – ha deciso di mollare tutto e andare in giro per il mondo.

La sua scelta, coraggiosa e per certi versi folle, è stata ampiamente ripagata e, senza che lui se lo sarebbe mai aspettato, è riuscito in breve tempo ad avere introiti anche maggiori rispetto a quelli che otteneva con il lavoro precedente nel governo.

La folgorazione di Matt Long

Come egli stesso ha raccontato in un articolo per il sito della BBC, Matt si trovava sulle rive del fiume francese Charente, quando continuava a ricevere le telefonate del suo capo. Non riusciva a godersi il meraviglioso panorama del luogo, perché era troppo preso a pensare al lavoro, che da anni si era reso conto di odiare. Un lavoro che però non aveva il coraggio di lasciare, perché gli aveva dato una casa lussuosa, un cospicuo conto in banca e la possibilità di fare vacanze da sogno.

E così, dopo aver ammirato i cieli francesi sulla sua testa, ha deciso di lasciare il suo lavoro e di aprire, nel marzo del 2010, il sito LandLopers.com, un portale dedicato ai viaggi e alle esperienze vissute in giro per il mondo.

Matt Long ha cominciato a viaggiare e a scattare bellissime foto, raccogliendo le sue esperienze nel sito, che giorno dopo giorno cominciava a crescere in quanto a numero di visite. Ma quello a cui Matt aspirava non era solo la felicità di fare – finalmente – un lavoro che amava, ma anche guadagnare come guadagnava quando era un loobista.

Il successo e il ritorno economico

Matt ha cominciato a lavorare sodo, occupandosi anche di fotografia, reportage, e diventando editor di blog aziendali, scrittore di viaggi e consulente di marketing per altre aziende.

Nel frattempo, man mano che acquisiva nuove esperienze e quindi nuove capacità, il sito cresceva proprio in funzione delle sue nuove “skills”, e finalmente il suo obiettivo si realizzava pienamente.

Oggi Long è un importante travel blogger, e può immergersi nella barriera corallina, guardare da vicino i pinguini e fare la vita che ha sempre sognato di fare.

E tutto per aver compiuto un solo, ma grande, atto di coraggio: dire no a una vita che detestava e cominciare a investire tutto, mente – tempo – denaro, in ciò che sapeva che lo avrebbe reso felice.

SFOGLIA LA FOTOGALLERY: CLICCA QUI.

Fonte foto: Matt Long