Latitanti, la Lega chiede l’estradizione di Casimirri (ex Br). Matteo Salvini: La sinistra per anni li ha coccolati, la Lega vuole riportarli nelle carceri italiane.

In occasione della battaglia della Lega in Europa per ottenere l’estradizione dei latitanti italiani, Matteo Salvini è tornato a farsi sentire sulla questione con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook. Si tratta di un messaggio in cui invita i suoi sostenitori a trovare le differenze tra la Sinistra e la Lega. La prima, secondo il ministro, avrebbe coccolato i criminali, mentre la seconda lotta perché scontino la pena in carcere.

Latitanti, Salvini sul caso Casimirri: Politici di sinistra li hanno coccolati per anni, la Lega li vuole riportare nelle galere italiane

“Trova le differenza: intellettuali e politici di sinistra li hanno coccolati per anni, la Lega li vuole riportare nelle galere italiane. Dopo il rientro del criminale Battisti noi andiamo avanti: volere è potere!”, ha scritto Matteo Salvini commentando una notizia in cui si riporta il via libera del Parlamento europeo all’estradizione di Casimirri, ex terrorista rosso tra gli autori del rapimento di Aldo Moro.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Alessio Casimirri, la richiesta della Lega al Parlamento europeo

La richiesta di estradizione di Alessio Casimirri, da anni rifugiato in Nicaragua, è stata accolta dall’Europarlamento ma non rappresenta una votazione vincolante. L’Italia ha di fatto ottenuto l’appoggio europeo ma il Nicaragua non è in alcun modo legalmente tenuto a esaudire la richiesta. Servirà, come per Cesare Battisti, una mediazione tra le parti nella speranza che le autorità locali accettino la richiesta italiana.


Via della Seta, c’è l’accordo sul Memorandum. Di Maio: Vince il Made in Italy

Silvio Berlusconi in Basilicata: Qui il Centrosinistra ha pensato solo ai suoi affari