Laurea ad honorem per il Ct dell’Italia Roberto Mancini: “Un riconoscimento che intende valorizzare sia lo sport ma anche il territorio nazionale”.

L’Università di Urbino ha conferito a Roberto Mancini, Ct dell’Italia campione d’Europa, la Laurea ad honorem in Scienze dello Sport per i risultati sportivi e per i valori trasmessi, oltre che per il suo attaccamento alle origini che lo rende un testimonial della sua terra.

Laurea ad honorem in Scienze dello Sport a Roberto Mancini

“Non solo un grande campione e professionista, ma un esempio di valori positivi e un vero testimonial della sua terra”, si legge nella motivazione con la quale l’Università di Urbino comunica il conferimento della Laurea ad honorem in Scienze dello Sport al Ct dell’Italia Roberto Mancini.

Un riconoscimento che intende valorizzare sia la persona sia lo sport ma anche il territorio nazionale in questa fase di ripresa dopo la pandemia“, ha dichiarato il presidente dell’Accademia dei Marchigiani dell’Anno in Italia, Mario Civerchia, sostenitore della proposta di conferimento della laurea.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Roberto Mancini
Roberto Mancini

Sport e valori, così Mancini ha guidato l’Italia sul tetto d’Europa

Il riconoscimento sottolinea ulteriormente il valore di Roberto Mancini come professionista e come uomo. L’Italia di Mancini si è messa in mostra, oltre che per il bel gioco che è stata in grado di esprimere, anche per i grandi valori messi sul campo. Nel vero senso della parola. La Nazionale, come non accadeva da tempo, ha unito un intero Paese, messo in ginocchio dall’emergenza sanitaria. Mancini si è affidato ai bravi ragazzi, ha messo in primo piano lo spessore umano dei calciatori. Ha valutato la persona dietro al calciatore. Una scelta anche coraggiosa.

Lo stesso Mancini nel percorso che ha portato l’Italia a vincere l’Europeo non è mai stato al centro della cronaca per atteggiamenti sopra le righe. È stato il custode dei valori di un’intera Nazione. E su questi valori ha costruito la sua Nazionale.

Ha fatto i giro della rete la foto del Commissario Tecnico, da pochi giorni campione d’Europa, in fila davanti ad una macelleria a Jesi. Il Ct è il Normal One in grado di unire un intero Paese in uno dei momenti economicamente e socialmente più difficili dalla Seconda Guerra Mondiale.

TAG:
calcio news Europei Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 23-07-2021


Serie A, sospesi gli arbitri Massa e Giacomelli

Incidente d’auto, morta la mamma di Alessandro Costacurta