I lavoratori di Amazon hanno bocciato l’idea di un sindacato. Una nuova vittoria per l’azienda guidato da Jeff Bezos.

WASHINGTON (STATI UNITI) – I lavoratori di Amazon hanno bocciato l’idea di un sindacato all’interno dell’azienda. Il voto, destinato a creare delle nuove polemiche negli Stati Uniti, ha sancito una nuova vittoria da parte della multinazionale di Jeff Bezos.

In molti, infatti, avevano visto in questo referendum una occasione di rilancio per i lavoratori e migliorare il modello di business di big tech. Ma il referendum ha decreto l’ennesimo successo dell’uomo più ricco del mondo nell’anno della pandemia.

Il referendum

Il referendum era stato fortemente voluto dalla sinistra americana. Sia il presidente Joe Biden che Berni Sunder si erano detti a favore di un sindacato all’interno di Amazon.

Un’idea, però, che non piaceva alla maggior parte dei lavoratori. Oltre 1700 dipendenti dell’impianto di Bessemer, in Alabama, hanno bocciato l’ipotesi di dare vita ad un sindacato. Il sì ad una parte sociale è arrivato da 738 persone, mentre 505 schede sono state contestate e quindi non conteggiate. Un voto destinato a creare diverse polemiche, ma Jeff Bezos non prevede passi indietro.

Amazon
Fonte foto: https://www.facebook.com/amazon.it/

La vittoria di Jeff Bezos

Il risultato del referendum non è piaciuto al presidente del sindacato che ha annunciato ricorso. “Amazon sapeva che se non avesse fatto tutto il possibile, inclusa dell’attività illegale, i suoi lavoratori avrebbero scelto il sindacato“, il commento di Stuart Appelbaum, riportato dall’Ansa.

La multinazionale sin dai primi giorni si è opposto all’inserimento di un sindacato in questo stabilimento. La lunga battaglia, però, ancora non è finita. Nei prossimi giorni potrebbe essere presentato il ricorso per cercare di ottenere una nuova votazione. E non si esclude la possibilità, in futuro, di un sondaggio per la creazione di uno dei sindacati più importanti degli Stati Uniti. E nelle prossime settimane potrebbero esserci importanti novità.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/amazon.it/


Alitalia, i sindacati: “No a una compagnia bonsai”

Bce, Panetta: “Valutare aumento degli stimoli, serve maggiore ambizione”