La conferenza stampa di Gian Piero Gasperini alla vigilia di Lazio-Atalanta: “Spero che sia una splendida serata di calcio”.

ROMA – Giornata di vigilia per l’Atalanta in vista della finale di Coppa Italia: “Sono molto contento di essere arrivato fin qui – dichiara Gasperini in conferenza stampa – non credo che sia merito di una o due persone ma di tutta la squadra. E’ un successo fantastico portare tanta gente a Roma“.

Sulla Coppa Italia – “Tutti quanti conoscono l’importanza di questa finale ma noi dobbiamo interpretare la sfida come abbiamo sempre fatto, sperando di riuscire a portare a casa la vittoria“.

Sul pronostico – “In una finale non esiste mai un favorito perché giochiamo contro la Lazio e a Roma. E’ una sfida imprevedibile“.

Sul futuro – “Penso che siano voci normali ma in questo momento io devo pensare solamente alle ultime sfide e poi si vedrà. Io ho un contratto con Percassi e dovrà parlare con lui in caso di offerte interessanti“.

Sulla partita – “Mi auguro che domani sia una grande festa. Ai nostri tifosi chiedo di godersi la serata perché deve essere una finale solo di sport e di calcio“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Gian Piero Gasperini
fonte foto https://twitter.com/Atalanta_BC

Atalanta-Lazio, la conferenza stampa Alejandro Gomez

Al fianco di Gian Piero Gasperini c’era Alejandro Gomez: “Per l’Atalanta rappresenta molto perché non vince da tantissimo. Nella mia carriera ho vinto molto in Sudamerica ma oggi voglio farlo con questa maglia“.

Sulla esperienza di Bergamo – “C’è stato di un cambiamento in tutti iniziando dalla mentalità. Il mister Gasperini ha dato un qualcosa di nuovo, prima pensavamo solo alla salvezza, ora abbiamo altri traguardi“.

Sul suo ruolo – “Io sono nato trequartista e poi piano piano ho cambiato ruolo. Mi piace giocare lì“.

Sul suo futuro – “Io qui sto bene anche perché in questi anni siamo cresciuti molto insieme ma non posso essere considerato una bandiera perché sono qui da solo cinque anni“.

fonte foto copertina https://twitter.com/Atalanta_BC

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 14-05-2019


Milan, Gazidis ha pronta la sua “rivoluzione”: rischia anche Leonardo

Ronaldo si confessa: Ho una banca di seme sufficiente per una squadra di calcio