Occasione di mercato

Felipe Anderson stanco della Lazio? Beccato dalla tifoseria e spesso relegato in panchina, il brasiliano potrebbe finire sulla lista dei partenti.

E ancora una volta sono i social a creare confusione intorno ai giocatori. Questa volta è il turno di Felipe Anderson, un lontano parente del fuoriclasse ammirato nelle ultime due stagioni. Il brasiliano, complice la campagna acquisti della Lazio, ha perso il suo ruolo di leader e sembra tutt’altro che felice della concorrenza e della panchina che più di una volta gli è toccata.

Anche la tifoseria biancoceleste ha iniziato a criticare il numero 10 per il suo rendimento discontinuo e i tanti, troppi errori commessi in campo. Anche il occasione della sfida di TIM Cup contro il Mila Felipe Anderson è stato protagonista di una prestazione insufficiente che ha infastidito i tifosi. Troppi i dribbling tentati senza successo, troppi i palloni malamente perduti in mezzo al campo.

Felipe Anderson, l’infortunio non ha aiutato…

La scorsa estate un problema agli adduttori ha costretto il giocatore a un lungo periodo di sto (128 giorni). L’infortunio di Felipe Anderson ha costretto la Lazio a muoversi sul mercato, ha regalato a Simone Inzaghi validi sostituti e soprattutto ha impedito al giocatore di svolgere la preparazione atletica.

La mancanza di forma è uno degli aspetti più evidenti del calo di Felipe Anderson,su cui il tecnico laziale sembra comunque credere.

Al rientro, Felipe Anderson non ha trovato ad attenderlo né una maglia da titolare né il ruolo da leader che aveva, e il contraccolpo psicologico è stato inevitabile.

Il giocatore sul mercato?

Felipe ha di fronte a sé mezza stagione per provare a invertire la rotta e riprendersi la squadra, una missione non semplice soprattutto se manca la felicità e la voglia di dare il massimo. Se dovesse fallire il brasiliano potrebbe lasciare i capitolini al termine del campionato e a prezzi relativamente bassi. A buon intenditor…

ultimo aggiornamento: 01-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X