Lazio-Fiorentina, Simone Inzaghi: “Contento per la vittoria. de Vrij? Non ci sono novità”

Simone Inzaghi al termine di Lazio-Fiorentina ai microfoni di Rai Sport: “La squadra ha fatto un ottimo primo tempo, obiettivo raggiunto”.

ROMA – Al termine di LazioFiorentina, il tecnico dei biancocelesti, Simone Inzaghi, ha parlato ai microfoni di Rai Sport: “La squadra ha fatto un ottimo primo tempo – dichiara – l’unico rammarico è di non aver chiuso con un vantaggio più largo. Nella ripresa la Fiorentina ha effettuato dei cambi e noi ci siamo abbassati un po’ troppo ma la vittoria secondo me è meritata e abbiamo raggiunto l’obiettivo”. L’allenatore dei capitoli ha parlato anche di Immobile: “Ciro ha stretto i denti perché l’influenza non gli ha permesso di allenarsi gli ultimi due giorni. Stamattina si è presentato, io volevo utilizzarlo se era necessario nell’ultima mezz’ora ma l’infortunio di Caicedo ha cambiato i programmi. Felipe è entrato molto bene in partita ma ha sentito un piccolo problema muscolare ed ora si dovrà fermare. Questo è l’unico neo della serata”.

Simone Inzaghi su Felipe Anderson: “Sono molto contento della sua prestazione. Mercato? Se ne occupa la società”

Simone Inzaghi si sofferma anche sulla prestazione di Felipe Anderson: “Ha fatto molto bene. Nel primo tempo si è sacrificato e dopo un’ora di partita è normale che ha accusato un po’ di stanchezza. Sono molto contento della sua prestazione anche se ancora deve crescere”. Chiusura finale sui possibili rinforzi di gennaio: “Per quanto riguarda il mercato c’è tempo. Prima viene l’Inter e poi si vedrà. de Vrij spero che possa rimanere con noi ma se ne sta occupando la società. Cáceres è un giocatore che mi piace, che potrebbe esserci utile ma ora ci sono Inter e SPAL e poi vedremo cosa fare in entrata e in uscita“.

ultimo aggiornamento: 26-12-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X