Lazio, Inzaghi: “Il derby non è mai una partita come le altre. Immobile non è al 100%”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Simone Inzaghi in conferenza stampa: “Ciro risente ancora del problemino che aveva accusato alla vigilia dell’Udinese. Vedremo”.

ROMA – “Il derby non è mai una partita come le altre“, così esordisce in conferenza stampa il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi. “Sono sfide – continua – particolari e noi dobbiamo affrontare questa partita con corsa, intensità e determinazione“. In dubbio anche Ciro Immobile: “Risente ancora del problemino che aveva accusato alla vigilia dell’Udinese. Mercoledì sembrava star bene, ma ieri il fastidio si è ripresentato e lo abbiamo fermato. Ci sono speranze che giochi. Vediamo come risponderà alla seduta di oggi. Ciro è un giocatore molto generoso, è già capitato che stringesse i denti. Dall’anno scorso ha saltato due gare“.

Simone Inzaghi: “Ci affronteremo a viso aperto. Loro sono una grande squadra”

Simone Inzaghi ha le idee chiare sul derby: “Si tratta di una sfida molto particolare, quindi chi vincerà avrà una grande spinta per far ancora meglio. Ci affronteremo a viso aperto. Hanno una grande squadra, con un ottimo tecnico. Stimo molto Di Francesco, anche perché ha subito trasmesso alla squadra. Loro riescono a cambiare atteggiamento in partita“. Sulla delusione mondiale: “Immobile e Parolo vengono da una grande delusione e il calendario dà loro subito la possibilità di riscattarsi con una partita importante. I calciatori preparano il derby mentalmente come meglio credono“. Appello finale alla tifoseria: “Voglio che sia un derby all’insegna dello spettacolo. Pochi giorni fa c’è stato l’anniversario della morte di Gabriele Sandri, quindi questa partita deve essere una festa“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 17-11-2017

Francesco Spagnolo