2004, Lazio-Milan: il volo di Ambrosini lancia i rossoneri

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Il 29 febbraio 2004 il posticipo Lazio-Milan conferma i rossoneri in testa al campionato. Match sofferto, risolto da un gol di Ambrosini di testa al 75′.

Domenica pomeriggio, alla 3/A giornata di campionato, c’è in programma un interessante Lazio-Milan: i biancocelesti sono a quota 4 punti, i rossoneri sono a punteggio pieno. La sfida dell’Olimpico mette difronte gli uomini di Simone Inzaghi, freschi vincitori della Supercoppa Italiana, e l’ambizioso undici di Montella.

Lazio-Milan del 29 febbraio 2004

Andando a ritroso negli anni, una delle sfide più importanti e significative tra le due compagini è quella risalente al campionato 2003/04. Alla settima di ritorno, infatti, l’Olimpico ospita il match Lazio-Milan. L’undici di Roberto Mancini è in corsa per la Champions League mentre quello di Ancelotti è in testa alla classifica, seguito dalla Roma. I rossoneri sono chiamati a vincere per tornare a +5 sui giallorossi.

Le formazioni

La Lazio si affida alla coppia d’attacco Corradi-Claudio Lopez e a una difesa molto forte con Stam, Mihajlovic e Fernando Couto. Il Milan è senza Nesta e Kakà e schiera Shevchenko e Tomasson con alle spalle Rui Costa.

La gara

Il match è attesissimo e la tensione serpeggia nel terreno di gioco. Le due squadre attaccano con prudenza e, infatti, le occasioni da rete scarseggiano: Cafu sfiora il palo, Fernando Couto mette i brividi su corner. Anche nella ripresa la musica non cambia. Al 75′ ecco il gol che sblocca la partita: lancio lungo di Pirlo per lo scatto di Cafu sulla destra; il brasiliano aggancia e torna indietro; Seedorf raggiunge il pallone e di prima intenzione mette a giro sul secondo palo dove arriva Ambrosini a fari spenti. Il centrocampista pesarese si lancia in volo e di testa impatta in maniera molto potente la sfera che batte l’incolpevole Peruzzi. La rete rompe l’equilibrio e regala tre punti fondamentali ai rossoneri nella corsa verso il 17° Scudetto.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 07-09-2017

Fabio Acri