Verso Lazio-Milan, Gattuso si affida a Suso: può essere l’uomo decisivo

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

In questo preciso momento della stagione, Suso non sta brillando, ma riesce comunque a essere decisivo. Rino si augura che possa esserlo anche con la Lazio.

Pallone per Suso, che rientra sul mancino e inventa un assist al bacio per il centravanti di turno. Quante volte abbiamo assistito a questa scena… È così, ad esempio, che il Milan ha eliminato l’Inter dalla Coppa Italia: magia dello folletto spagnolo e gol di Patrick Cutrone. Insomma, un marchio di fabbrica. Gennaro Gattuso, ancora una volta, si aggrappa all’ex Liverpool, che non sta attraversando un periodo particolarmente brillante ma che può sempre inventare qualcosa dal nulla, anche nelle serate storte, anche quando non riesce a trascinare i suoi per tutti i novanta minuti.

Suso
Suso

TIM Cup, Lazio e Milan in campo alle ore 20.45 per la semifinale di ritorno

Decisivo, dunque, sempre e comunque. Suso è una garanzia, un giocatore imprescindibile nello scacchiere tattico rossonero. Anche contro la Lazio, il 24enne andaluso proverà a dare il suo contributo in termini di rifornimenti e – si spera! – gol. Largo a destra nel tridente offensivo, con licenza di accentrarsi e colpire: Jesus partirà dalla sua posizione preferita per provare a mettere scompiglio fra le maglie biancocelesti. Gattuso affida il suo Milan a Suso, certo che, comunque vada, non deluderà il suo allenatore.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 28-02-2018

Salvo Trovato