“Giallorosso ebreo” la Digos indaga sui fatti di Lazio-Novara

Coppa Italia, Lazio-Novara: coro razzisti e antisemiti dai settori della tifoseria biancoceleste. Indaga la Digos.

Ancora polemiche nel mondo del calcio alla luce dei cori razzisti e antisemiti intonati da alcuni tifosi della Lazio in occasione della sfida di Coppa Italia contro il Novara.

Cori razzisti e antisemiti durante Lazio-Novara di Coppa Italia

La Digos indaga su alcuni cori razzisti e antisemiti intonati da un manipolo di tifosi laziali nel corso della partita. “Giallorosso ebreo” e “Questa Roma qua sembra l’Africa” hanno cantato i tifosi finiti ora nel mirino degli inquirenti, al lavoro per individuare i responsabili dell’ennesima manifestazione di intolleranza. Nel corso della partita si sarebbero levati cori anche contro le Forze dell’Ordine, probabilmente alla luce degli scontri avvenuti in occasione della festa per il compleanno della Lazio.

Stadio Olimpico
Fonte foto: https://www.facebook.com/Stadio-Olimpico-di-Roma-206960462662691/

Cori razzisti e antisemiti in Lazio-Novara: indaga la Digos

Sul caso indagano gli investigatori della Digos. Stando alle prime ricostruzioni sembra che i cori siano stati intonati da poche decine di persone. Gli insulti non sarebbero stati uditi da gran parte della tifoseria laziale né dalla terna arbitrale che non avrebbe messo nulla a referto a termine dell’incontro. Gli inquirenti stanno consultando le immagini delle videocamere di sorveglianza per identificare i responsabili

Il caso diventa mediatico

Il caso ha diviso anche l’opinione pubblica. Se molti hanno deciso di condannare quanto accaduto allo stadio Olimpico, in molti denunciano un eccessivo caso mediatico viziato dal momento, dagli insulti a Koulibaly e dalla morte di un tifoso in seguito agli scontri tra tifoserie poco prima di Inter-Napoli, disputata nella giornata di Santo Stefano.

ultimo aggiornamento: 13-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X