Simone Inzaghi in conferenza stampa: “Maurício e Radu non ci saranno. Lukaku e Nani sono a disposizione”.

ROMA – Giornata di conferenza stampa per il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, che domani giocherà contro il Bologna: “In Serie A – dice – non esistono gare semplici. Loro sono una squadra ferita perché reduce da una sconfitta, Donadoni è un ottimo allenatore e ha dei giocatori per cambiare modulo di gara in gara. Con il Cagliari siamo stati bravi noi“. Sui giocatori il tecnico biancoceleste dice: “Radu oggi non si è allenato mentre Maurício non sarà a disposizione. Lukaku e Nani stanno bene, sono felice di Caicedo e aspetto il ritorno degli infortunati“.

Simone Inzaghi in conferenza stampa: “Lo scudetto? Marzo è lontano”

Simone Inzaghi parla anche del sogno scudetto: “Per lo scudetto marzo è lontano. Ora la mia testa è a Bologna, di volte in volta vedremo dove saremo. Troviamo una squadra ferita, che ha perso a Bergamo ma veniva da tre vittorie e un pareggio. Donadoni lo conosciamo tutti, farà di tutto per renderci la partita complicata”. In conclusione parla degli adesivi antisemiti: “La società Lazio e anche i suoi tifosi hanno sempre dimostrato di mettere in atto delle iniziative contro il razzismo. L’episodio di domenica penso che sia riconducibile a mele marce“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio Lazio Serie A Simone Inzaghi

ultimo aggiornamento: 24-10-2017


Mercato Milan, Jakub Jankto si allontana: Mirabelli non vuole fare aste

Panchina Milan, spunta nuovo candidato: il portoghese Jorge Jesus