Lazio, Simone Inzaghi: “Domani dobbiamo essere umili. Io erede di Allegri? Voci che fanno piacere”

Simone Inzaghi in conferenza stampa: “Domani partita ricca di insidie. Dobbiamo fare una partita perfetta e…”.

chiudi

Caricamento Player...

ROMA – La Lazio vuole fare un nuovo scherzetto alla Juventus. Dopo il trionfo in Supercoppa i biancocelesti ritrovano i bianconeri questa volta in campionato e allo Stadium: “Domani – dice Simone Inzaghi in conferenza stampa – dovremo avere furore agonistico, umiltà e soprattutto dovremo fare una partita perfetta e sperare in qualche errore loro. In casa sono quasi imbattibili”. Il tecnico biancoceleste parla di un possibile approdo sulla panchina della squadra torinese: “Le voci fanno piacere, ma hanno già un grandissimo allenatore“.

Simone Inzaghi: “Le prossime cinque partite sono importantissimi. Sarà un ciclo molto duro”

Simone Inzaghi parla delle prossime partite: “Per noi saranno cinque partite importantissime e sarà un ciclo più duro rispetto a quello di settembre. Sugli infortuni siamo nei tempi e con il  polpaccio di Wallace non dobbiamo scherzare, è un muscolo delicato. Nani sta crescendo mentre Marušic e Patric stamattina stavano bene. Lukaku accusa qualche acciacco, forse più  pesante”. Sul divario con la Juventus dice: “Ci sarà sempre. Loro hanno costruito una squadra in un determinato modo, anche se ogni hanno sta perdendo qualche giocatore ne arrivano altri. Noi non dobbiamo mollare, la differenza la farà l’intensità in campo“.