Lazio, Tare avvisa la Juventus: “Su Keita decidiamo noi”

I biancocelesti non hanno gradito la strategia della Juve, che ha contattato direttamente l’agente di Keita senza interpellare il patron Lotito.

chiudi

Caricamento Player...

La Lazio non ci sta e avvisa la Juve: chiunque fosse interessato a Keita Balde dovrà prima discutere con il club biancoceleste. “Abbiamo ricevuto offerte da tre big – ha dichiarato il direttore sportivo Igli Tare, come riporta Premium Sport – tutte proposte tra i 30 e i 45 milioni di euro. Cederlo a 30 significherebbe svenderlo. Questi tre top club ci hanno contattato per chiederci il permesso di parlare con i rappresentati del giocatore. La Juventus, invece, non ci ha mai interpellato ufficialmente, ma sappiamo che sta parlando con l’agente”.

Keita, no al Milan: il giocatore vuole la Juve

I vertici della Lazio, dunque, non hanno gradito la strategia adottata dai bianconeri, che hanno contattato direttamente l’entourage di Keita, strappando un accordo: “Il nostro obiettivo – ha aggiunto Tare – è sempre quello di rinnovare il contratto del ragazzo a livelli da top player della Lazio. Ma anche in caso di una eventuale cessione, saremo noi a decidere. Non temiamo di perdere Keita a parametro zero tra un anno”. L’offerta del Milan (50 milioni cash per l’esterno senegalese più il centrocampista Lucas Biglia) è ancora valida: la palla passa ora al diretto interessato.