Lazio-Verona, la conferenza stampa di Inzaghi: “Grande occasione per il quarto posto”

La conferenza stampa di Inzaghi alla vigilia di Lazio-Verona, posticipo del lunedì della venticinquesima di Serie A.

La Roma vince, l’Inter no. Se domani la Lazio dovesse fare tre punti, tornerebbe al quarto posto. Un’occasione ghiotta per i bianconcelesti. Così, in conferenza stampa, Simone Inzaghi sprona i suoi ad uscire dal tunnel involutivo delle ultime settimane. Queste le sue dichiarazioni, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Abbiamo capito che dobbiamo dare il 120% sempre, in tutte le partite. A volte forse pensavamo di vincere anche dando qualcosa in meno. Però siamo gli unici ad aver già conquistato un titolo. Gli avversari ora quando giocano contro di noi hanno più stimoli. Domani però faremo una grande partita. Abbiamo un’occasione unica, insieme a Juve e Milan siamo gli unici ancora in corsa su tutti i fronti. Possiamo toglierci altre soddisfazioni, ma da domani dobbiamo tornare a dare di più. Ed è riferito a tutti, me compreso“.

Lazio-Verona, la conferenza stampa di Inzaghi

Il tecnico cerca dunque il riscatto contro il Verona di Pecchia: “Dopo la gara col Genoa c’è stato un confronto con Felipe Anderson, che però è tornato bene giovedì e sarà protagonista nelle prossime partite. In squadre forti è normale ci sia concorrenza. Immobile in calo? Se non gira la squadra, gli attaccanti faticano. Ormai però facciamo notizia se non vinciamo o se Ciro non segna…“. Sul Verona: “Ha vinto 4-1 a Firenze, è una squadra organizzata, con un allenatore esperto. Dovremo fare una partita di sostanza, dovremo essere concentrati. Nessuno viene a regalarci la partita. Davanti ai nostri tifosi dobbiamo fare bene, volevo ringranziarli perché sia a Napoli che a Bucarest sono venuti in tantissimi a sostenerci“.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-02-2018

Mauro Abbate

X