A spasso per Crotone: una breve guida delle bellezze della città pitagorica

Dopo aver visto i migliori ristoranti, con questa breve guida andiamo a spasso per Crotone e non solo e andiamo a conoscere le bellezze del litorale jonico che tra mare e storia si conferma come la perla della Magna Grecia.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Le cinque mete alternative di Crotone

Il Castello di Carlo V

Il castello nasce come una rudimentale fortezza sul’antica Acropoli greca, per difendere il territorio dalle invasioni straniere. Attualmente all’interno è presente la biblioteca cittadina ma anche il museo con reperti di età medievale.

Il giardino di Pitagora

Crotone, città di Pitagora, non poteva non avere un giardino dedicato al grande matematico. Al suo interno sono presente i cinque solidi regolari (tetraedro, ottaedro, icosaedro, esaedro, dodecaedro) che simboleggiano rispettivamente fuoco, aria, acqua, terra, universo, sulle cui facce sono rappresentati elementi naturali. C’è anche l’icosaedro tronco, raffigurante il pallone da calcio o la molecola di carbonio C60.

Il castello di Le Castella

Distante 20 minuti dalla città pitagorica si può ammirare la fortezza di Le Castella. La celebre fortificazione è protesa su di una piccola penisola sul mare e nel corso degli anni ebbe varie modifiche architettoniche a seconda dei governanti e delle esigenze difensive. Importantissime sono le monumentali cave di blocchi e di rocchi di colonna di età greca.

L’area archeologica di Capocolonna

Sicuramente la parte storica della città. Situato su un promontorio che affaccia sul Mar Jonio oltre ai resti trovati sotto terra si può ammirare l’unica colonna, in stile dorico, che è sicuramente il simbolo della città.

Area marina protetta Capo Rizzuto

L’importanza di questa riserva marina si può trovare sia nella ricchezza faunistica che floristica, sia nelle spiagge bianche che nelle acque cristallini. I fondali, infatti, sono molto rocchi, con praterie di posidonia. Tra la fauna spiccano i profieri, cnidari e molluschi mentre tra le presenze ittiche possiamo trovare soragli, cernie, triglie, donzelle e il coloratissimo pesce pappagallo.

 

 

ultimo aggiornamento: 05-04-2017


Dal tempio di Venere al faro dimenticato, ecco cinque luoghi nascosti di Ancona

I cinque locali migliori di Sofia, dai club alla musica rock!