Le parole del Presidente Cei Zuppi ai maturandi: “Aiutateci a migliorare il mondo, non c’è tempo da perdere”.

Risuonano veraci e forti, le parole del monsignore Matteo Maria Zuppi, nominato presidente della Conferenza Episcopale Italiana, da Papa Francesco, a fine Maggio.

Il monsignore ha deciso di rivolgere un pensiero ai giovani maturandi, affidandosi ai microfoni di Fanpae.it: “Dopo due anni indubbiamente difficili, credo che questi esami siano una prova che ci aiuta a misurare la nostra capacità di superare le difficoltà. Purtroppo, talvolta abbiamo vissuto una caricatura della vita per cui tutto debba andare sempre bene, ma poi ci siamo accorti che non è così. Avete dovuto affrontare tanto isolamento e tanta distanza. E gli esami ci aiutano ad affrontarle, le prove. A non evitarle, a non cercare la furbata, a prepararsi e soprattutto a guardare il futuro, nel quale crediamo tanto. Prepariamolo. C’è in generale, o ci dovrebbe essere, un piano di ricostruzione, poi c’è quello personale di ognuno di noi: scommetteteci, portatelo avanti e aiutate a rendere migliore questo mondo che, come si vede, di pandemie ce ne ha parecchie e ha tanto bisogno di persone che aiutano il bene di tutti con la propria competenza e con il proprio servizio”.

Maturità Coronavirus

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Un uomo di chiesa

Zuppi appartiene alla classe 1955, è stato arcivescovo di Bologna dal 2015 e poi cardinale dal 2019. Zuppi oggi si fregia del titolo pertinente ad uno dei più illustri uomini di chiesa italiani.

I ricordi di Zuppi, sulla sua maturità: “Grossi tornei di ping pong. Ricordo ovviamente l’apprensione, la stanchezza, ma anche la sfida. Fu una preparazione collettiva coi miei compagni di classe, con appunto qualche momento non propriamente accademico, diciamo così, ma anche con molta serietà”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-06-2022


Il caso dei coniugi arrestati a Zanzibar

De Laurentiis finisce sotto indagine per falso in bilancio