GP Spa, Leclerc: “Non sarà facile ripetere il risultato di un anno fa, la nostra condizione di partenza è diversa da quella del 2019”.

È un Leclerc fiducioso quello che si prepara a scendere in pista in occasione del GP di Spa, una gara particolare per il talento delle Ferrari, che proprio in Belgio ha vinto il suo primo Gran Premio in Formula 1.

GP a Spa, Leclerc: “Qui ho vinto la mia prima gara in Formula 1”

“Spa un posto speciale nel mio cuore , qui ho vinto la mia prima volta in Formula 1, ma sempre qui, un anno fa, ho perduto il mio amico Anthoine Hubert in Formula 2. Per questo motivo tornare su questo circuito, almeno all’inizio, sarà difficile e il suo pensiero sarà con me per tutto il weekend”, ha dichiarato Leclerc parlando del prossimo impegno della stagione come riportato da Sky.

Leclerc ha ammesso che ripetere l’impresa del 2019 non sarà semplice alla luce delle condizioni della monoposto, decisamente poco competitiva e ancora lontana dai vertici.

“Non sarà facile ripetere il risultato di un anno fa, perché la nostra condizione di partenza è diversa da quella del 2019. Però abbiamo visto che su questa pista tutto può succedere anche e soprattutto a causa del meteo imprevedibile. Quello che dovremo fare come squadra è cercare di metterci in condizione di massimizzare il potenziale della vettura lavorando fin dal venerdì in maniera intensa. Nelle libere dobbiamo acquisire le informazioni che ci permettano di scegliere al meglio la strategia da adottare in qualifica e soprattutto in gara”.

Chales Leclerc
Chales Leclerc

Vettel, “Spa una pista unica, nessun’altra ha così tante variazioni altimetriche”

Anche Sebastian Vettel ha parlato di Spa come una pista unica, caratterizzata dalle tante variazioni altimetriche.

“È una pista unica: nessun’altra ha così tante variazioni altimetriche. È un continuo salire e scendere che le immagini tv non riescono assolutamente a rendere. Qui si trovano alcune delle curve più difficili e belle del mondo come Eau Rouge, Pouhon o la esse che precede Stavelot che i belgi chiamano ‘Piff paff’. Si tratta di un circuito da carico aerodinamico medio-basso ma sul risultato possono pesare molte variabili, a cominciare dalle condizioni meteo che spesso sono mutevoli. Bisognerà saper interpretare al meglio quante più variabili possibili”.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Charles Leclerc evidenza ferrari Formula 1 motori

ultimo aggiornamento: 26-08-2020


Fari bixeno: cosa sono e come funzionano

MotoGP, Miller sceglie Bagnaia: “Spero che sia lui il mio compagno di squadra in Ducati”