L’eclissi di sole è andata in scena negli Stati Uniti

A Los Angeles, negli Stati Uniti e in Canada è andato in scena lo spettacolo di una eclissi di sole parziale. Anche l’ Alaska oscurata per circa il 70%

chiudi

Caricamento Player...

Questa è stata la quarta eclissi del 2014, e per la precisione si è trattato di un’ eclissi di sole.

L’eclissi solare è un noto fenomeno ottico di oscuramento di tutto o di una parte del disco solare da parte della Luna, che si verifica durante il novilunio. Il suggestivo fenomeno sarà quindi originato da un particolare allineamento di Sole, Luna e Terra: in questo caso sarà il nostro satellite a trovarsi tra la Terra e il Sole, non riuscendo però a coprire integralmente l’astro di riferimento, questo risulterà solo parzialmente oscurato. Con solo il 48% della faccia visibile del Sole nel punto massimo dell’eclisse, nuvole permettendo, si potrà quindi ammirare una mezzaluna di fuoco sparire poco a poco sotto l’orizzonte.

Il Sole è sparito ed è stato coperto parzialmente dalla Luna. Un evento affascinante, che purtroppo non è stato visibile dall’Italia: iniziato sui cieli della penisola della Kamčatka, in Russia, per poi divenire perfettamente visibile sul suolo americano.

Per dar modo di poter vedere l’eclissi si sole, diversi siti permetteranno di osservare in diretta l’evento. Il Griffith Observatory mette a disposizione uno streaming live dai suoi telescopi, a Los Angeles, una prospettiva da cui la Luna coprirà circa il 45% del diametro del Sole, e il 34% della sua area. Lo streaming dell’evento sarà disponibile anche sulla piattaformaSlooh, mentre lo Sky Centre dell’Università dell’Arizona mette a disposizione immagini live dell’eclissi scattate dai suoi telescopi sul Mount Lemmon, nelle Catalina Mountains.

In Europa dovremo invece attendere fino al 20 marzo del prossimo anno per osservare con i nostri occhi un’eclissi, questa volta totale, di Sole.