“Quando Bossi ordina si può solo lavorare, quello del ‘Comitato Nord’ è un progetto che punta ad evitare che la Lega si sfasci”.

“Quelle energie del nord che hanno fatto grande la Lega su intuizione del fondatore, di Umberto Bossi”. Durante il viaggio in direzione Strasburgo, Angelo Ciocca, eurodeputato della Lega, commenta all’AdnKronos la ‘nomina’ che il vecchio capo gli ha riservato nel neonato progetto politico (“gli affido il compito di tenere i rapporti con i militanti e le istituzioni europee”, ha detto Bossi).

“Da me massima disponibilità a lavorare su questa linea, un impegno per Bossi, ma all’interno della Lega per Salvini premier e nell’interesse di questa formazione”, ribadisce Ciocca.

Renzo Bossi
Renzo Bossi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il pensiero di Ciocca

Ciocca si mostra cauto in relazione all’ ipotesi di scissione e sui rischi che l’operazione avrebbe per la leadership di Salvini: “Direi che non è lui in discussione, né vedo alle porte una scissione, perché chi vuole una scissione non fa mica un comitato interno a un partito da cui vuole uscire…”.

Quindi secondo Ciocca il piano “è quello di rivendicare con forza le esigenze del nord, di ascoltare davvero quelle che sono le vere esigenze, le bollette e anche l’autonomia regionale”. “Questa è una grande opportunità per la Lega, Salvini è intelligente e saprà coglierla”, conclude il politico.

“Chi vorrà indossare un fazzoletto verde è benvenuto, credo che in questo paese ci sia ancora la libertà di farlo”, continua Ciocca. A chi resta fuori dal progetto, poiché sprovvisto di tessera della Lega salviniana, Ciocca dice: “Per aderire al Comitato, all’idea di Bossi, bisogna essere interni, è questa la decisione, si prendano anche loro la tessera blu della Lega per Salvini premier”, con riferimento agli iscritti alla vecchia Lega Nord e ai dissidenti del Nord, come Roberto Castelli, Gianni Fava ealtri che in questo momento seguono con attenzione la mossa di Umberto Bossi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-10-2022


Bonomi: “Il governo si formi presto, no a rischio flat tax”

Meloni: “Fare presto per le scadenze importanti”