Lega, ipotesi Giorgetti per la Commissione europea

La tentazione ‘europea’ della Lega

In casa Lega si starebbe riflettendo sul nome di Giorgetti per un posto nella Commissione europea. Salvini si gode intanto la sua squadra ‘europea’.

Elezioni europee, la tentazione della Lega di Salvini per la Commissione. Archiviato di fatto il voto delle europee, iniziano le trattative per disegnare la Commissione europea, cuore pulsante e motore della politica dell’Ue (cos’è e cosa fa la Commissione europea).

Dopo le elezioni inizia la lotta per la Commissione europea

Matteo Salvini può presentarsi in Europa forte di un vastissimo consenso elettorale per quanto riguarda l’Italia e lo scopo del leader della Lega è quello di mettere le mani su una poltrona importante. Del resto è proprio questo il modo più immediato per provare a cambiare l’Europa, come vuole fare Matteo Salvini.

Parlamento Europeo
Parlamento Europeo

La Lega pensa a Giorgetti per la Commissione europea

Stando a quanto riferito da il Giornale, in casa Lega starebbe maturando l’idea di candidare Giorgetti per un posto nella commissione europea. La tentazione sarebbe concreta ma ovviamente da quale poltrone verrà concessa all’Italia.

Il nome di Giorgetti è stato spinto anche da Borghi: “Sarebbe un buon commissario, quello sicuramente. Però dipende da quale sarà il dicastero che ci verrà assegnato. Bisogna andare con la professionalità più mirata possibile“.

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio potrebbe così lasciare il governo con il Movimento Cinque Stelle, che non ha nascosto di non apprezzare.

Giancarlo Giorgetti
fonte foto https://twitter.com/UniLUISS

La squadra della Lega al Parlamento europeo

Al di là dei nomi Matteo Salvini può comunque felicitarsi per la sua squadra che andrà al parlamento europeo. Dovrebbero essere ventotto gli esponenti del Carroccio che approderanno a Strasburgo per portare avanti i progetti del partito.

Tra i nomi di punta spiccano quelli di Massimo Casanova,noto per il Papeete Beach, Francesca Donato, nota per le sue idee contrarie all’Unione europea e Mara Bizzotto, la leghista con più consensi alle urne seconda solo a Matteo Salvini.

ultimo aggiornamento: 27-05-2019

X