I due partiti stanno lavorando insieme per superare il Rosatellum e trovare una legge elettorale che metta d’accordo le due fazioni.

La lotta del Pd per cambiare la legge elettorale non si è mai fermata nonostante la dura opposizione del centrodestra. Lega e FdI si erano detti contrari ad un proporzionale ma il lavoro ai fianchi dei dem ha aperto varchi sia con Meloni sia con Salvini. Infatti, ora Lega e Pd hanno aperto un cantiere per trovare un compromesso per superare il Rosatellum ed evitare le coalizioni.

La bozza della nuova legge elettorale preparata dal leghista Calderoli e il dem Parrini è pronta e potrebbe essere una giusta alternativa per le elezioni del 2023. Il Pd cerca da tempo una legge elettorale che gli permetta di viaggiare da solo e non essere vincolato a una coalizione – i 5 stelle nello specifico. E su questo è tentata anche Giorgia Meloni la cui sopportazione con i colleghi è agli estremi e inoltre FdI avrebbe i numeri per evitare qualsiasi coalizione e compromesso.

urna_voto_votazione
urna_voto_votazione

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il nuovo proporzionale che potrebbe mettere d’accordo tutti i partiti

Il testo di Lega e Pd sulla nuova legge elettorale prevede la possibilità per ciascun partito di correre da solo e un premio di maggioranza che garantisca la stabilità per governare. Per il Pd è da mesi una priorità ma dopo le continue minacce di Conte al governo Draghi per Letta e i riformisti è diventato una necessità. Ora anche il centrodestra ha iniziato a ripensare alla legge elettorale dopo che i rapporti tra i tre leader della coalizione non sono più solidi come prima.

La maggior parte dei partiti è d’accordo su questo proporzionale corretto perché dal centrosinistra lo promuovono dai 5 stelle ad Articolo 1 e anche il centro potrebbe trarre vantaggio da questa legge elettorale. Sebbene Giorgia Meloni si sia opposta al proporzionale sarebbe tentata di accettare questa sorta di proporzionale corretto con un premio di maggioranza adeguato.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 08-07-2022


MS5: travaglio assemblea per uscita governo

Decreto Aiuti: fiducia alla Camera ma la tensione resta