Lega Serie A, dimissioni commissario Mario Cicala. In pole per la sostituzione Giancarlo Abate. Campagna contro il razzismo nella bufera.

ROMA – La Lega Serie A è sempre più nel caos. Le dimissioni del commissario Mario Cicala sono arrivate a meno di un mese dalla decisione di accettare questa sfida e ‘accompagnare’ l’organo fino all’individuazione del nuovo numero uno.

Il suo nome, però, è stato subito al centro delle polemiche per un presunto conflitto di interessi, visto che il ruolo di supplente nel Consiglio di sorveglianza della Lazio di Claudio Lotito. Dopo giorni di riflessioni ha deciso di fare un passo indietro per “mancanza di fiducia nei suoi confronti“.

Abete favorito per la sostituzione

La decisione di rassegnare le dimissioni è stata comunicata alla Federcalcio con il presidente Gravina che si è messo immediatamente al lavoro per trovare il sostituto. Il candidato numero uno sembra essere Giancarlo Abete anche se il nome non convince i club di Serie A. Restano in corsa sia il Giudice Sportivo Valerio Mastrandrea che il braccio destro di Gravina, Marco Brunelli.

Serie A 2019 2020
Fonte foto: https://www.facebook.com/SerieA

Campagna contro il razzismo nella bufera

Ma la Lega Serie A è al centro della polemica per la nuova campagna contro il razzismo. La scelta delle tre scimmie come simbolo di questa iniziativa non è piaciuta sia ai tifosi che ai club con Milan e Roma che hanno ribadito la loro contrarietà in un post sui social.

Immediate le scuse da parte dell’ad De Siervo che si è detto pronto a fare un passo indietro e cambiare l’immagine simbolo di questa campagna che porta la firma di Simone Fugazzotto. L’illustratore si è difeso così: “Perché non smettere di censurare la parola scimmia nel calcio ma rigirare il concetto e affermare che siamo tutti scimmie? L’importante è sentire un concetto di eguaglianza e fratellanza“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/SerieA

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Lega Serie A News razzismo sport

ultimo aggiornamento: 18-12-2019


18 dicembre 2010, l’Inter vince la Coppa del mondo battendo il Mazembe

Wanda Nara su Icardi: “Inter, ora siamo in una squadra migliore…”