In Germania varata una legge contro lo strapotere dei giganti del web. Le modifiche entreranno in vigore subito.

BERLINO (GERMANIA) – La Germania ha varato una legge contro lo strapotere dei giganti del web. Come riportato dall’Agi, il governo guidato da Angela Merkel ha messo nero su bianco un provvedimento per mettere più limiti alle multinazionali.

La concorrenza deve essere protetta – ha assicurato Falko Mohrs qui si tratta proprio di una legge fondamentale, di una costruzione per la nostra economia sociale di mercato per il digitale. Vediamo la tendenza di creare monopoli, una concentrazione di potere dei grandi mercati digitali […]“.

Cosa prevede la legge

La legge si muove nell’ambito della concorrenza e prevede due misure importanti che entrano in vigore dai prossimi giorni. L’Antitrust tedesca potrà utilizzare più poteri d’indagini nei confronti delle aziende e potrà controllare le fusioni sul mercato digitale. Questo un passaggio per rendere più veloce i processi. L’ultima parola, come sempre, spetterà alla Corte federale di giustizia.

Con questo provvedimento, inoltre, il governo tedesco potrà vietare alle aziende digitali di trattare sulle proprie piattaforme le offerte di altri concorrenti peggiore alle proprie.

Angela Merkel
Angela Merkel

Si muovono anche gli altri Paesi?

Una legge che sembra anticipare le mosse anche di altri Paesi. La concorrenza scorretta dei big della tecnologia preoccupa l’Unione Europea.

La Germania ha deciso di prendere la situazione in mano approvando una legge che mette maggiori limiti di movimento alle multinazionali. Un provvedimento che consente alle autorità locali di avere maggiore potere e controllare meglio ogni accordo tra le aziende. Una delle ultime mosse del governo guidato da Angela Merkel. Il prossimo autunno ci sono le elezioni e la cancelliera ha annunciato la sua intenzione, per adesso, di lasciare la politica. Non è escluso, però, un suo ritorno in futuro in un altro ruolo rispetto a quello degli ultimi anni.


Kia cambia e corre verso la mobilità sostenibile

E’ morto Benjamin de Rothschild, il banchiere aveva 57 anni