Legittima difesa, la vignetta di Vauro su Matteo Salvini

Legittima difesa, la vignetta shock di Vauro su Salvini

Vauro e la vignetta shock su Matteo Salvini per quanto riguarda la Legittima difesa. Il Ministro si spara un colpo in testa: Selfie fatale.

Torna a far discutere il noto vignettista Vauro, questa volta per un’opera legata alla Legittima difesa. Nello schizzo dell’autore si vede il vicepremier Matteo Salvini trafitto da un proiettile.

Legittima difesa, la vignetta di Vauro su Matteo Salvini

Con la vignetta in questione Vauro Senesi ha voluto dire la sua sull’approvazione della Legittima difesa alla Camera. Il testo, prima di diventare legge, dovrà superare l’ultima analisi al Senato

La vignetta shock rappresenta Matteo Salvini con la divisa della Polizia, cellulare in una mano e pistola nell’altra. Convinto di scattare un selfie con il suo telefono, il ministro schiaccia invece il dito sul grilletto sparandosi un colpo in testa. Selfie fatale, recita il testo scritto da Vauro come commento al disegno.

Vauro su Salvini
Fotne foto: https://www.facebook.com/vaurosenesi/

Matteo Salvini: Querela per il signor Vauro, che dite?

La vignetta è stata ripresa anche da Matteo Salvini che ha voluto condividere il disegno sui propri profili social senza risparmiare una frecciatina nei confronti di Vauro.

Poi è Salvini che ‘semina odio’… Querela per il signor Vauro, che dite? E, alla faccia dei sinistri, buona giornata Amici“.

Tante le risposte al post di Salvini da parte dei sostenitori del ministro che non hanno risparmiato insulti ai danni del noto vignettista e hanno invitato il ministro a procedere per vie legali contro Vauro, già autore di diverse vignette dure contro il leader del Carroccio.

Di seguito il post condiviso da Matteo Salvini

E poi è Salvini che "semina odio"… Querela per il signor Vauro, che dite? E, alla faccia dei sinistri, buona giornata Amici.☺️

Pubblicato da Matteo Salvini su Giovedì 7 marzo 2019

ultimo aggiornamento: 08-03-2019

X