La lettera di un bambino di 5 anni al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: “Sono preoccupato per Babbo Natale, è anziano…”.

Il Presidente de Consiglio Giuseppe Conte ha risposto ad un bambino di cinque anni che gli aveva scritto preoccupato per Natale e per Babbo Natale, temendo che le restrizioni del governo potessero impedire a Santa di portare i doni ai bimbi.

La lettera di un bambino al Premier Conte: “Sono preoccupato per Babbo Natale”

Giuseppe Conte ha pubblicato sui social la foto della lettera che gli ha inviato il piccolo Tommaso, un bambino di 5 anni che ha chiesto al Presidente del Consiglio rassicurazioni su Babbo Natale.

Di seguito il post condiviso dal premier Giuseppe Conte sulla propria pagina Facebook.

La risposta di Conte: “Babbo Natale usa sempre la mascherina”

“Babbo Natale mi ha confermato che usa sempre la mascherina e mantiene la giusta distanza per proteggere se stesso e tutte le persone che incontra. L’idea di fargli trovare sotto l’albero, oltre al latte caldo e ai biscotti, anche del liquido igienizzante mi sembra ottima. Una buona strofinata gli permetterà di disinfettare ben bene le mani e di ripartire in piena sicurezza”, risponde Giuseppe Conte.

Babbo Natale mi ha garantito che già possiede un’autocertificazione internazionale: può viaggiare dappertutto e distribuire regali a tutti i bambini del mondo. Senza nessuna limitazione“, è la rassicurazione del Presidente del Consiglio a Tommaso ma in fondo a tutti i bambini.

Ho saputo anche che vuoi chiedere a Babbo Natale di mandare via il coronavirus. Non sprecare l’occasione di chiedere un regalo in più. A cacciare via il coronavirus ci riusciremo noi adulti, tutti insieme. Così tu e i tuoi compagni potrete tornare presto a giocare liberi e felici e ad abbracciarvi tutti. Spensierati come sempre“, conclude il Presidente del Consiglio.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Non solo il piccolo Tommaso…

Ma il piccolo Tommaso non è l’unico bambino che, preoccupato per il Natale, ha deciso di rivolgersi al Presidente del Consiglio. Dalle colonne de l’Arena arrivano le parole toccanti di una bimba di cinque anni che ha deciso di rivolgersi a Conte.

“Presidente Conte, mi faresti un favore? Se chiudi tutto puoi fare in modo che Babbo Natale, Santa Lucia e la Befana mi portino un regalino? Faresti un favore a me e a tutti i bambini buoni.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 13-11-2020


Usa 2020, la Cnn decreta vittoria di Biden in Arizona

Boccia: “Covid hotel in ogni provincia”. Arcuri: “La curva si sta raffreddando. Da gennaio le prime dosi del vaccino”