Un ospedale vicino a Tripoli è stato colpito da un bombardamento. Almeno quattro medici sono morti. L’attacco viene attribuito al generale Haftar.

TRIPOLI – E’ di almeno quattro morti e otto feriti il primo bilancio di un bombardamento che ha colpito un ospedale non lontano dalla capitale della Libia.

Tripoli sotto assedio

Lo ha riferito un portavoce del ministero della Sanità del Governo di accordo nazionale, secondo il quale l’ospedale, situato sulla strada che conduce all’aeroporto, è stato colpito più volte. Secondo il quotidiano online Libya Observer i morti sarebbero quattro, tutti medici dell’ospedale.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

https://www.youtube.com/watch?v=9pf8IPmXc1I

Responsabilità del generale Haftar?

L’attacco a Tripoli viene attribuito alle forze del generale Khalifa Haftar. Due giorni fa, almeno 13 soldati fedeli all’uomo forte della Cirenaica sono morti negli scontri con le forze fedeli al premier al-Sarraj.

La guerra in Libia

Da mesi ormai la capitale libica è sotto assedio. Dopo aver conquistato il sud della Libia tra febbraio e marzo scorso, il 75enne di Agedabia punta a prendere la capitale, rovesciando l’attuale esecutivo. Il proclama del generale, ribattezzato “Operazione per la liberazione di Tripoli”, è un chiaro attacco al governo del premier Al Sarraj. Haftar ha il sostegno della milizia di Tarhouna, basata a 60 km a sud-est di Tripoli. Da ovest, invece, si sono attestate a Misurata altre forze fedeli al Governo.

ultimo aggiornamento: 28-07-2019


Manifestazione contro Putin a Mosca: 800 le persone arrestate

Giallo in casa Arsenal: trovato un cadavere a casa di Elneny