Al via i licenziamenti dei dipendenti dello stabilimento Whirlpool di Napoli. I sindacati: “Per noi sarà guerra”.

NAPOLI – Al via i licenziamenti dei dipendenti dello stabilimento Whirlpool di Napoli. L’azienda in un confronto con il Governo ha annunciato la propria intenzione di mettere fine alla cassa integrazione e procedere con la fine del rapporto.

Siamo consapevoli della nostra scelta – ha detto l’ad Luigi La Morgia riportato dal Corriere della Sera ma la procedura non deve essere una pregiudiziale. La produzione è ferma da oltre 8 mesi e noi siamo pronti a continuare il dialogo e il confronto […]“. L’azienda si è detta disponibile anche ad un pacchetto di incentivi oppure al trasferimento dei dipendenti.

I sindacati: “Richiamiamo l’azienda alle sue responsabilità”

Una decisione non condivisa dai sindacati. “La narrazione che siete stati buoni e avete portato pazienza, ce la potevate risparmiare – ha replicato Barbara Tibaldi, segretaria nazionale Fiom-Cgil – le lavoratrici e i lavoratori hanno tenuto aperto lo stabilimento di Napoli e ciò ha permesso a Whirlpool di guadagnare di più nonostante la pandemia. Richiamiamo l’azienda alle sue responsabilità“.

L’avvio della procedura – ha aggiunto la sindacalista – interrompe il dialogo. E’ necessario utilizzare tutti gli ammortizzatori sociali necessari. Per quanto ci riguarda se Whirlpool mette in campo azioni offensive, sarà guerra“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Whirlpool
fonte foto https://www.facebook.com/pomiglianowhirlpool/

Il premier Draghi incontra la delegazione di operai della Whirlpool

Il premier Draghi potrebbe decidere di scendere in campo in prima persona per provare ad arrivare ad un compromesso. A margine della sua visita al carcere di Santa Maria Capua Vetere, il presidente del Consiglio ha incontrato la delegazione di operai della Whirlpool.

Nelle prossime settimane il Mise potrebbe convocare l’azienda per trovare la giusta soluzione ed evitare una rottura definitiva della trattativa. I sindacati hanno dichiarato guerra alla multinazionale e per questo motivo ci aspettiamo delle importanti nel giro di poco tempo.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pomiglianowhirlpool/


Presentato il nuovo piano sul clima dell’Ue: stop alle vendite di auto a benzina dal 2035

Borse 14 luglio, Milano ritorna in positivo. Petrolio in calo