Liechtenstein-Italia: chance importante dal 1' per Romagnoli

Liechtenstein-Italia: chance importante dal 1′ per Romagnoli

Domani sera, in Liechtenstein, l’Italia giocherà l’ottava gara di qualificazione a Euro 2020: ampio turnover per Mancini, Romagnoli scalda i motori

Il lungo infortunio di Chiellini sembrava, finalmente, avergli spianato la strada verso la titolarità in nazionale. Nel calcio ad altissimi livelli, però, non possono esistere certezze granitiche. E’ così che, dopo un Armenia-Italia più incerto che mai, Alessio Romagnoli si è ritrovato relegato in panchina nelle successive due gare dell’Italia. Al suo posto si è ben disimpegnato Francesco Acerbi, esperto centrale della Lazio ed ex rossonero. Contro il Liechtenstein, dopo aver centrato la qualificazione a Euro 2020, ci sarà più spazio per chi ha giocato di meno: capitan Romagnoli deve farsi trovare pronto.

Liechtenstein-Italia: Romagnoli sarà titolare

La coppia di centrali difensivi composta da capitan Bonucci e Acerbi verrà quasi sicuramente “smantellata”: Mancini vuole profittare di una trasferta sulla carta facile come quella di Vaduz per provare a sperimentare, dando spazio a quei calciatori finora poco impiegati. Probabile quindi che, accanto al rilanciato Romagnoli, possa trovar posto davanti a Sirigu uno tra Mancini e Izzo.

Per Romagnoli si tratterà di un match importante. Fino a qualche mese fa, infatti, era lui il vice di lusso dietro l’espertissima coppia juventina composta da Bonucci e Chiellini. Il difficile avvio di stagione in maglia rossonera ha probabilmente minato qualche sicurezza del centrale classe ’95 che, nel corso di Armenia-Italia, ha fatto intravedere qualche incertezza di troppo. Mancini, in ottica Euro 2020, conta ovviamente di recuperare il Chiello. Romagnoli, però, deve convincere il c.t. a puntare con più convinzione su di lui.

Alessio Romagnoli
Fonte foto: https://www.facebook.com/AlessioRomagnoliOfficial

I numeri di Romagnoli in nazionale

Alessio Romagnoli ha giocato finora 10 partite con la nazionale italiana. Quattro amichevoli (2 vittorie contro Arabia Saudita e Olanda, 2 pari con Olanda e Germania) e sei impegni ufficiali: 2 vittorie e un pari nelle qualificazioni ai Mondiali 2018, un ko in Nations League col Portogallo e due vittorie verso Euro 2020 contro Liechtenstein e Armenia.

ultimo aggiornamento: 14-10-2019

X