Il Barcellona ritorna campione in Liga. I blaugrana hanno superato 4-2 il Deportivo La Coruña andando a conquistare la matematica.

LA CORUÑA – Il Barcellona conquista il 25° titolo della storia. Dopo un campionato dominato, i blaugrana arrivano alla matematica grazie alla vittoria per 4-2 in casa del Deportivo La Coruña. Sfida non semplice per i blaugrana che al ‘Riazor’ vanno in vantaggio con Coutinho e Messi ma Lucas Pérez e Emre Colak pareggiano i conti.

Dopo il 2-2 ritorna in scena la ‘Pulce’ andando a realizzare una doppietta che chiude definitivamente i conti e regala il titolo al Barcellona che si poteva accontentare anche di un pareggio.

Lionel Messi
L’esultanza di Lionel Messi dopo una rete (fonte foto https://twitter.com/FCBarcelona)

LaLiga, il Barcellona conquista lo Scudetto

Dopo una stagione non eccezionale, il Barcellona ha servito l’immediato riscatto in questo campionato. I blaugrana, che ancora devono assorbire la delusione della Champions League, hanno dominato sin dall’inizio la Liga riuscendo ad ipotecarla già nel girone di andata.

Nella prima parte di campionato è stata una lotta a due con il Valencia ma con il passare delle settimane la maggiore qualità dei blaugrana rispetto a Zaza e compagni fa la differenza. Dal girone di ritorno in poi i catalani hanno alzato un po’ il piede sull’acceleratore. L’Atlético ha sperato di poter riaprire la rincorsa al titolo fino allo scontro diretto quando il Barcellona ha vinto e chiuso i conti.

È il 25° titolo per Messi e compagni che salva una stagione che non si può dire eccezionale in campo internazionale mentre perfetta in quello nazionale visto anche il trionfo nella Copa del Rey. Andrés Iniesta quindi lascia con due coppe alzate in cielo.

Il video con la gioia del Barcellona dopo il trionfo

Campeoooones, campeooooones oeoeoeoeeeee

📢Campeoooones campeooooones oeoeoeoeeeee 🎵🎶🕺💃🏼🙌😁👏🏆 #7heChamp10ns 🔵🔴 Força Barça!

Pubblicato da FC Barcelona su Domenica 29 aprile 2018


Torino-Lazio, Simone Inzaghi a Sky: “Vittoria importante. Immobile? Sensazioni non positive”

Fekir, è duello Arsenal-Milan per la stella del Lione