Lilla campione di Francia. La squadra transalpina ha conquistato il suo terzo titolo nella storia.

LILLA (FRANCIA) – Il Lilla è campione di Francia. Dopo non aver sfruttato il primo match point, la squadra allenata da Galtier è riuscita a chiudere i giochi per il titolo all’ultima giornata in casa dell’Angers. Una partita mai in bilico per Yilmaz e compagni che con le reti dell’attaccante turco e David è riuscita a conquistare il terzo scudetto della storia.

A nulla è servita al PSG la vittoria in casa del Brest. Il club della capitale non è riuscito a conquistare il titolo per un solo punto. Sicuramente una stagione deludente per la squadra allenata da Pochettino. L’argentino, però, non sembra essere a forte rischio e la società prepara la prossima stagione.

Terzo successo per il Lilla

Un campionato sicuramente di alto livello per il Lilla. Il club transalpino, dopo alcuni anni molto complicati, è riuscito a conquistare il successo e, forse, concludere il ciclo.

Difficile, infatti, una riconferma nella prossima stagione. La società è già al lavoro per iniziare a programmare il 2021-2022. L’obiettivo principale resta quello di poter competere per lo Scudetto, ma molti giocatori sono finiti nel mirino di molte squadre e non si esclude una rifondazione per cercare di confermarsi.

Lilla
fonte foto https://www.facebook.com/Losc

Monaco e Lione a caccia di conferme

La prossima stagione della Ligue 1 potrebbe essere fondamentale in chiave equilibrio. Il campionato appena concluso ha messo in mostra quattro squadre capaci di poter competere per il titolo. E’ mancato forse qualcosa al PSG, ma si è trattata di una annata molto complicata anche per la pandemia.

Tra qualche mese si riparte con l’obiettivo di migliorare i risultati ottenuti in queste ultime settimane. Lilla, Monaco e Lione saranno chiamati alla conferma mentre il PSG proverà a dimostrare di essere ancora la squadra più forte.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Losc

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 24-05-2021


Napoli, De Laurentiis annuncia la separazione con Gattuso

Panchine Serie A, pronto il valzer: ADL saluta Gattuso, futuro di Simone Inzaghi incerto, Pirlo rimonta?