Lillo positivo al coronavirus. L’attore: “Ho preso il Covid-19 per una imprudenza”.

ROMA – Lillo positivo al coronavirus. Ad annunciarlo è stato lo stesso attore del duo Lillo&Greg durante il suo intervento al Festival del Cinema di Salerno. “Non lo voglio nascondere, sono a casa perché ho preso il Covid. Sto sotto controllo, ma ora ho capito la forza viale, questo virus è devastante. E’ una cosa che dura venti giorni, con dolori fortissimi alle ossa e alle ginocchia. E’ un’influenza moltiplicata per dieci. Io me lo sono preso per un’imprudenza“, le parole dell’artista, riportate da Leggo.

E ha aggiunto: “Si può fare tutto, ma in sicurezza. Bisogna stare molto attenti. E’ un virus di forza devastante“.

Lillo: “Il cinema è un posto sicuro”

Lillo ha commentato anche la decisione da parte del Governo di chiudere i cinema e i teatri: “Si tratta di due posti sicuri se vengono rispettare le regole. C’è una distanza calcolata tra le persone, bisogna indossare la mascherina per tutta la proiezione. Ma se ti va di vedere un film al cinema lo puoi fare veramente senza alcun tipo di pericolo“.

Coronavirus
Coronavirus

Il coronavirus e la televisione

Lillo è solo uno degli ultimi volti noti che hanno preso il coronavirus. Prima di lui altri artisti hanno annunciato di aver contratto il Covid-19, fortunatamente in forma lieve.

Tra loro anche Gerry Scotti. Il presentatore sta bene e si trova a casa in isolamento. L’arrivo del Covid-19 nel mondo della televisione non ferma i programmi che proseguiranno regolarmente nel massimo del rispetto delle norme anti-Covid.

La speranza di tutti è quella di poter tornare il prima possibile alla normalità e con la presenza del pubblico. Molte delle trasmissioni, infatti, sono state rinviate o si stanno svolgendo a porte chiuse per le misure decise dal Governo per rallentare l’epidemia.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca Lillo Petrolo

ultimo aggiornamento: 26-10-2020


Dpcm e coprifuoco, cosa si può fare dopo le 18:00

Coronavirus, in Alto Adige aperti cinema e teatri. I ristoranti chiudono alle 22