Dal 6 luglio 2022 è obbligatorio su tutte le auto di nuova omologazione l’installazione del limitatore velocità (ISA): cos’è e come funziona.

Evitare incidenti per via dell’eccesso di velocità quando si viaggia in auto: partendo da questa idea, da mercoledì 6 luglio 2022 è diventato obbligatorio installare su tutte le auto di nuova omologazione l’ISA (Intelligent Speed Assistance), ovvero il limitatore di velocità. Per il momento è ancora possibile acquistare le auto nuove che non hanno installato questo sistema di sicurezza, perché costruite prima del 6 luglio 2022 ma tutto cambierà a partire dal 7 luglio 2024, quando tutte le auto nuove che saranno vendute dovranno obbligatoriamente avere installato il limitatore di velocità. Cos’è? Come funziona? Vediamolo insieme.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Limitatore velocità: cos’è

Cos’è il limitatore di velocità per auto? E’ un sistema di sicurezza che tramite altre tecnologie, come le telecamere frontali e i radar delle auto a guida semi autonoma (ovvero gli ADAS, gli Advanced Driver Assistance Systems), è in grado di leggere la segnaletica stradale e soprattutto comprendere qual è il limite di velocità sulla strada che si sta percorrendo.

Auto, velocità in curva
Auto, velocità in curva

Il sistema ISA, nel caso andassimo a una velocità superiore a quella consentita, emetterà una serie di segnali per farci tornare nei limiti consentiti dalla legge. In questo modo il rischio di incedenti, anche gravi, per aver superato il limite di velocità (ma anche il rischio di multe per eccesso di velocità) sarà ampiamente ridotto.

Limitatore velocità auto: come funziona

Il limitatore di velocità per auto agisce in tre diversi modi per comunicare al guidatore che sta viaggiando a una velocità superiore a quella consentita dal Codice della Strada. ll primo segnale che manda è di tipo sonoro: l’auto, o meglio l’ISA, emetterà un suono simile a quello di quando non si utilizza la cintura di sicurezza, in modo da richiamare l’attenzione del guidatore riguardo ai limite di velocità.

Nel caso in cui chi fosse al volante non dovesse rallentare, partirà un secondo segnale: il pedale dell’acceleratore inizierà a vibrare. Ma se anche questo secondo avviso dell’ISA dovesse essere ignorato, il limitatore di velocità per auto farà scattare il terzo segnale: ovvero farà rallentare da solo l’auto.

Come farà il limitatore di velocità a rallentare l’auto? Non intervento sul freno, una frenata improvvisa non voluta dal guidatore sarebbe infatti molto pericolosa, ma intervenendo direttamente sul pedale dell’acceleratore. Grazie a un servomotore, il pedale dell’acceleratore si alzerà nonostante la pressione del piede dell’autista e l’automobile di conseguenza rallenterà.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-07-2022


F1, Gran Premio d’Austria 2022: ecco gli orari e dove vedere il GP

Ricorso multa: come presentarlo, chi può farlo e come procedere