Il premier Draghi ha firmato le linee guida per il rientro in ufficio della pubblica amministrazione. Ecco i dettagli.

ROMA – Il premier Draghi ha firmato le linee guida per il rientro in ufficio della pubblica amministrazione dal prossimo 15 ottobre. Come riportato dall’Ansa, il presidente del Consiglio ha dato il via libera alle indicazioni per il controllo e la verifica della certificazione verde come d’accordo dopo la Conferenza Unificata dello scorso 7 ottobre.

Si tratta di regole che dovranno essere osservate da parte di tutti i dipendenti delle amministrazioni pubbliche e nei prossimi giorni saranno comunicati ulteriori dettagli.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Le linee guida per il rientro in ufficio della Pa

Dal 15 ottobre è obbligatorio esibire su richiesta il Green Pass, condizione necessaria per l’accesso al luogo di lavoro per lo svolgimento della prestazioni lavorativa. La certificazione dovrà essere presentata da tutte le persone che intendono accedere a un ufficio pubblico. Sono esclusi, invece, i soggetti esenti dalla campagna vaccinale. Allo stesso, però, il possesso del Green Pass non fa venir meno gli obblighi di isolamento e di comunicazione in caso di contagio da Covid.

Non sono consentite deroghe e ciascuna amministrazione autonoma nell’organizzazione i controlli senza ritardo o code all’ingresso e che siano compatibili con la disciplina in materia di privacy.

Lavoro PC stanchezza
Lavoro PC stanchezza

Brunetta: “In crescita il Pil con il rientro in presenza”

Il ministro Brunetta, intervenuto al Forum Masseria e riportato dall’Ansa, ha precisato che “il ritorno in ufficio significa che intere parti delle nostre città ricominciano a vivere […]. Vuole dire reddito, molto probabilmente nell’ultimo trimestre avremo un vero boom e la crescita sarà superiore al 6%. Prevedo, inoltre, un effetto di trascinamento molto di questo anno sul prossimo ed è possibile che il 2022 partendo da questa eredità positiva dia una sorpresa positiva di crescita attorno al 5% e non al 4,5%“.

ultimo aggiornamento: 09-10-2021


Morra: “Criminalità va ricercata nelle prefetture e al ministero dell’Ambiente”. Lamorgese: “Chiarisca”

Milano, Sala svela la sua giunta: metà donne