Paura a Roma. Un ragazzo ha investito i buttafuori del Qube colpevoli di non averlo fatto entrare in discoteca. Indaga la polizia.

ROMA – Tragedia sfiorata a Roma nella notte tra sabato 26 e domenica 27 gennaio 2019. Due buttafuori del Qube sono stati investiti da una Mercedes B con a bordo due giovani. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, al conducente della vettura era stato vietato di entrare in discoteca. Così ha deciso di salire sulla macchina per vendicarsi del suo gesto.

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/poliziadistato.it

Sulla vicenda indagano gli inquirenti che stanno visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza per cercare di individuare le due persone a bordo dell’auto. Le condizioni delle persone investite non sono gravi e nei prossimi giorni saranno dimessi.

https://www.facebook.com/theromanpost/videos/288633388486314/

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Tragedia sfiorata a Roma, investiti due buttafuori del Qube

La polizia sta ascoltando i testimoni per cercare di capire cosa sia realmente successo quella sera. Secondo una prima ricostruzione, il conducente ha avuto una discussione poco prima di entrare nel locale con i buttafuori che lo hanno allontanato. Così è salito in macchina e in retromarcia ha iniziato ad investire i due buttafuori e danneggiare due auto in sosta. Le condizioni dei feriti non sono gravi. Le immagini sono state sequestrate dagli inquirenti che stanno risalendo all’identità dell’uomo alla guida della vettura.

Una tragedia sfiorata visto che potevano essere coinvolte diverse persone. Il fatto è avvenuto intorno alle 3 di notte e all’esterno della discoteca – come confermano le immagini – c’erano molte persone che hanno immediatamente soccorso i due buttafuori. Sul posto anche il personale del 118 che ha trasportato entrambe i feriti in ospedale in codice giallo. Le persone investite nei prossimi giorni saranno dimessi. Proprio la loro testimonianza potrebbe essere fondamentale per risalire all’identikit del ricercato che molto probabilmente era sotto effetti di alcool o droga. Una vicenda che poteva avere un epilogo molto diverso.

Di seguito il video con la tragedia al Qube

https://www.facebook.com/theromanpost/videos/2208838272513595/

fonte foto copertina https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 27-01-2019


27 gennaio, il dovere della Memoria

Giornata della Memoria 2019, Conte: la Shoah un crimine folle. Non bisogna dimenticarlo