Nell’abitazione dell’uomo è stata trovata una ragazza con lievi ferite. Si ipotizza che l’uomo sia precipitato durante un litigio.

Dramma a Vercelli, dove un uomo di quarantacinque anni è caduto da dodici metri forse in seguito ad un litigio. L’uomo, ricoverato in gravissime condizioni, e precipitato dal terzo piano.

Vercelli, cade dal terzo piano forse durante un litigio: grave un quarantenne

Nell’abitazione dell’uomo è stata trovata una ragazza di ventisei anni con lievi ferite. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Si lavora per provare a ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Una delle ipotesi al vaglio è che il quarantacinquenne sia caduto in seguito alla lite. Secondo quanto riferito da La Repubblica, in casa c’era anche una terza persona, soccorsa sul posto dagli uomini del 118.

Ambulanza
Ambulanza

L’allarme dei vicini all’alba. L’uomo ricoverato in codice rosso all’ospedale di Vercelli

A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa, che hanno contattato le forze dell’ordine all’alba. Quando sono arrivati sul posto, gli uomini delle forze dell’ordine hanno trovato l’uomo in una pozza di sangue. Il soggetto è stato trasportato d’urgenza al Sant’Andrea, dove è stato ricoverato in codice rosso. La ragazza invece è in buone condizioni e ha riportato solo ferite lievi. Forse in casa era presente anche una terza persona, medicata sul posto dai soccorritori.

Le indagini degli inquirenti: le ipotesi sulla dinamica

Sul caso indagano gli inquirenti, chiamati a fare luce sulla dinamica. L’ipotesi più probabile, come visto, è che l’uomo sia caduto durante un litigio. Resta da capire se si sia lanciato volontariamente nel vuoto, se abbia perso l’equilibrio e sia caduto o se sia accaduto altro. Gli investigatori ascolteranno la ragazza che si trovava in casa e potrebbero ascoltare anche i vicini di casa che hanno lasciato l’allarme per capire se abbiano sentito urla provenire dall’abitazione prima che l’uomo precipitasse nel vuoto da un’altezza di dodici metri circa.


Terrorismo, documenti falsi a foreign fighters: sette arresti in Lombardia

Attacco hacker contro Electronic Arts