Era nato a Tivoli il 9 febbraio 1941. Little Tony, nome d’arte di Antonio Ciacci, ha scritto alcune delle musiche di maggiore successo degli Anni ’60.

Little Tony avrebbe compiuto 80 anni. Il cantante nasceva infatti a Tivoli, da genitori sanmarinesi, il 9 febbraio 1941. E’ scomparso a Roma nel 2013 a causa di un tumore.

Il nome d’arte Little Tony

Nato Antonio Ciacci, l’incontro con la musica è precoce, anche perché in famiglia c’è padre Novino, cantante e fisarmonicista, uno zio, Settembrino, chitarrista, e i suoi due fratelli, anch’essi musicisti.
Viene notato del 1958 Jack Good, impresario inglese, che assiste a un suo spettacolo al teatro Smeraldo di Milano. Good convince l’artista a partire con i suoi fratelli per l’Inghilterra: oltremanica nascono quindi “Little Tony and his brothers”.

https://www.youtube.com/watch?v=st_mJwP_D_8&ab_channel=glivingston73

Il successo degli Anni ’60

Tra gli anni 1958 e 1960 incide un notevole numero di 45 giri. Rientra in Italia e partecipa al Festival di Sanremo in coppia con Adriano Celentano nel 1961. Canta 24 mila baci e si classifica al secondo posto. Il trionfo, quello vero, arriva nel 1966 quando presenta al Cantagiro una delle canzoni che saranno suo simbolo distintivo, Riderà. E nel 1964 è la volta di Cuore matto, che raggiunge la cima della classifica nelle vendite.


Hristo Stoichkov, il fuoriclasse bulgaro vincitore del Pallone d’oro

Chi era Franco Marini, ex segretario della Cisl e presidente del Senato