Euro 2020, i risultati di martedì 15 giugno. L’autorete di Hummels condanna la Germania contro la Francia. Tris del Portogallo all’Ungheria.

ROMA – Euro 2020, i risultati di martedì 15 giugno 2021. La Francia vince 1-0 il big match contro la Germania. Tris del Portogallo all’Ungheria.

Euro 2020, i risultati di martedì 15 giugno

Di seguito i risultati di Euro 2020 di martedì 15 giugno, sfide valide per la prima giornata della competizione continentale. (I GIRONI)

Ungheria-Portogallo 0-3
Francia-Germania 1-0

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Europei 2020
Europei 2020

Euro 2020, Francia-Germania 1-0: decide l’autorete di Hummels

Francia-Germania 1-0

Marcatori: 20′ aut. Hummels

Francia (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Kimpembe, Hernandez L.; Rabiot (90’+4 Dembélé O.), Kanté, Pogba; Griezmann, Benzema (89′ Tolisso), Mbappé. All. Deschamps

Germania (3-4-2-1): Neuer; Ginter (88′ Emre Can), Hummels, Rudiger; Kimmich, Gundogan, Kroos, Gosens (88′ Volland); Havertz (74′ Sané), Muller; Gnabry (74′ Werner). All. Low

Arbitro: Sig. Carlos del Cerro Grande (Spagna)

Note: Ammoniti: Kimmich (G). Angoli: 3-5 per la Germania. Recupero: 1′ p.t.; 6′ s.t.

Parte forte la Francia che crea subito diversi pericoli dalle parti di Neuer. Il match, però, si sblocca al 20′. Cross di Hernandez e Hummels nel tentativo di rinviare manda la palla nella propria porta. La Germania prova una minima reazione, ma il punteggio all’intervallo non cambia.

Nella ripresa la prima chance è per i padroni di casa. Il mancino di Rabiot, però, si è stampato sul palo della porta difesa da Neuer. Immediata la replica della Germania. Il tiro al volo di Gnabry termina di poco alto. Nella seconda parte nella ripresa da segnalare solo i gol annullati a Mbappé e Benzema. La Francia comincia con una vittoria l’Europeo

Euro 2020, Ungheria-Portogallo 0-3: buona la partenza dei lusitani

Ungheria-Portogallo 0-3

Marcatori: 84′ Guerreiro, 87′ rig. Cristiano Ronaldo, 90’+2 Cristiano Ronaldo

Ungheria (3-5-2): Gulacsi; Botka, Orban, Szalai; Lovrencsics, Klenheisler (78′ Siger), Nagy, Schafer (66′ Nego), Fiola (90′ Varga); Sallai (77′ Schon), Szlai. All. Rossi

Portogallo (4-2-3-1): Rui Patricio; Semedo, Ruben Dias, Pepe, Guerreiro; Danilo, Carvalho (81′ Renato Sanches); Bernardo Silva (71′ Rafa Silva), Bruno Fernandes (89′ Joao Mutinho), Jota (81′ André Silva); Cristiano Ronaldo. All. Santos

Arbitro: Sig. Cuneit Cakyr (Turchia)

Note: Ammoniti: Nego, Orban (U). Angoli: 0-6 per il Portogallo. Recupero: 1′ p.t.; 5′ s.t.

Primo tempo di marca lusitana. Gulacsi in più di un’occasione ha risposto presente (in particolare su Diogo Jota). Nel finale da segnalare una buona occasione per Ronaldo, ma il portoghese da due passi non inquadra la porta.

Nella ripresa subito una chance per i lusitani, Gulacsi si salva in qualche modo. La partita si sblocca nel finale con la conclusione di Guerreiro deviata da Orban. Tre minuti dopo arriva il raddoppio dagli undici metri di Ronaldo (fallo di Orban su Rafa). In pieno recupero arriva anche il tris sempre firmato da Ronaldo. I lusitani iniziano bene il loro campionato europeo.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

TAG:
calcio news Europei primo piano

ultimo aggiornamento: 15-06-2021


Calciomercato, colpo de Paul per l’Atletico. La Juventus pensa ad Ospina per la porta

Euro 2020, il morso sulla schiena di Rudiger a Pogba durante Francia-Germania