Lloyd Price è morto all’età di 88 anni. Il cantante è stato il pioniere dell’r’n’b.

NEW YORK (STATI UNITI) – Lutto nel mondo della musica. E’ morto all’età di 88 anni Lloyd Price, considerato da tutti come il pioniere dell’r’n’b. La notizia della scomparsa è stata data dal presidente della Maxwell Entertraintment Ricky Poppell, riportato dal Corriere della Sera.

Una scomparsa che ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo della musica e, al termine della pandemia, possibile un evento per ricordare il grande artista.

“Ho rivoluzionato il Sud”

Una lunga carriera nel mondo della musica per Price. “Ho rivoluzionato il Sud – aveva detto in una delle interviste – prima di Lawdy Miss Clawdy i ragazzi bianchi non erano molto interessati a questa musica. Artisti come Charles Brown e Fats Domino vendevano solo tra la comunità nera. Ma 10 mesi dopo che sono arrivato io, ai concerti mettevano dei divisori per gli spettatori bianchi e neri. Solo che ora delle 10 di sera, li vedevi tutti insieme a ballare insieme sulla pista“.

Ambulanza
Ambulanza

Chi era Lloyd Price

Nato a New Orleans nel 1933, Lloyd Price è stato tra i ‘padri’ del rhythm&blues negli anni ’50. Un periodo che lo ha visto conquistare i primi quattro posti in classifica con molti brani come per esempio Lawdy Miss Clawdy, I’m Going to Get Married e Personality, due brani che hanno ottenuto anche il primo posto alle hit parade nel 1959.

Nel 1999 è stato inserito anche nella rock’n’roll Hall Fame per il suo impegno in questo mondo. E la notizia della morte ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo della musica. Negli ultimi anni l’artista era alle prese con una grave malattia e la battaglia non è stata vinta. Il cordoglio sui social è stato immediato e, al termine della pandemia, possibile un evento per consentire a tutti i suoi fan di omaggiare uno dei più grandi artisti della musica internazionale.


Londra, italiani fermati come immigrati illegali

Buona Festa della Mamma!